Princeton University Art Museum, Princeton

Veduta esterna del Princeton University Art Museum, Princeton (NJ) con una scultura di Picasso

Veduta esterna del Princeton University Art Museum, Princeton (NJ) con una scultura di Picasso

Il Princeton University Art Museum è un museo a carattere enciclopedico.
Fa capo alla Princeton University, una delle più celebri università degli USA.

Il Princeton University Art Museum venne fondato nel 1882 con l'intento di raccogliere opere d'arte, oggetti e documenti a scopo didattico. Ma il prestigio dell'università e la statura dei personaggi che vi insegnarono o studiarono, consentirono all'Art Museum di affermarsi in breve tempo come uno dei maggiori musei universitari d'America.
Il museo ha sede in un edificio di recente costruzione, situato nel verde del campus universitario. Lo attorniano molte delle costruzioni principali: Alexander Hall, Nassau Hall, Prospect House, Firestone Library.
È raggiungibile in pochi minuti a piedi dalla stazione ferroviaria del "Dinky", il treno-navetta che fa la spola con la stazione principale di Princeton Junction. A segnalare l'edificio è Head of a Woman, scultura realizzata da Carl Nesjar su disegno di Pablo Picasso.

Il Princeton University Art Museum è articolato sui due piani dell'edificio. All'interno trovano posto le collezioni d'arte, mostre temporanee, spazi per servizi e gli uffici.
Nelle piccole sale del piano terra sono esposte le collezioni di antichità, arte pre-colombiana, arte indiana, arte cinese, arte giapponese e arte africana. Nelle sale più ampie del piano superiore sono collocate, invece, le collezioni di arte europea antica, arte americana, impressionismo e post-impressionismo, arte moderna classica e arte contemporanea. Sullo stesso piano 5 sale sono dedicate all'attività espositiva.
La collezione di impressionismo e postimpressionismo non è vastissima, ma comprende opere interessanti di Jean Auguste Dominique Ingres, Eugène Delacroix, Honoré Daumier, Edouard Manet (Zingaro con sigaretta), Camille Pissarro, Claude Monet (Ninfee e ponte giapponese del 1899), Edgar Degas, Vincent van Gogh, Henri de Toulouse-Lautrec e Odilon Redon. Nella sala dedicata al primo '900 figurano opere di Amedeo Modigliani, Wassily Kandinsky, Wilhelm Lehmbruck, Marcel Duchamp e Henry Moore.

La sezione relativa al dopoguerra risulta piuttosto ampia, e oltretutto in continua espansione. A fare da padrone è soprattutto l'arte americana, con opere di Willem de Kooning, Robert Motherwell, Frank Stella, Jasper Johns, Robert Rauschenberg, Andy Warhol, Jim Dine, George Segal, ecc.

Anche se non ne fa parte in maniera diretta, si può considerare una propaggine del Princeton University Art Museum la John Putnam, Jr. Memorial Collection. È la famosa collezione di sculture all'aperto, collocate all'interno del campus universitario: 20 opere di alcuni tra i più famosi artisti del '900.
Il Princeton University Art Museum comprende anche una collezione di disegni e grafica e una piccola raccolta di fotografie.

Informazioni generali

Tipologia:
museo enciclopedico, con sezione di arte moderna e arte contemporanea
Titolare:
Princeton University
Direttore:
Susan M. Taylor
Indirizzo:
Princeton University, Princeton, NJ 08544-1018
Telefono:
609-2583788
Apertura:
mar-sab 10-17, dom 13-17
Servizi:
visite guidate, museumshop, caffetteria
Entrata dell'edificio del Princeton University Art Museum, Princeton (NJ)

Entrata dell'edificio del Princeton University Art Museum, Princeton (NJ)