New York. Spot-light New York

Musei di arte contemporanea a New York

Whitney Museum of American ArtL'unico, piccolo neo di New York è quello di non disporre, al momento, di musei specializzati nell'arte contemporanea. L'arte contemporanea figura, e in abbondanza, nelle collezioni del Museum of Modern Art e del Solomon R. Guggenheim Museum, e in una certa misura anche in quelle del Metropolitan, nonché del Jewish Museum. In ognuna di queste sedi, però, lo spazio espositivo non basta mai. Così, di fronte alle esigenze dei vari Cézanne, Picasso, Kandinsky, Pollock, che non possono certo rimanere nei magazzini, l'arte contemporanea deve cedere il passo e rimanersene confinata in spazi risicati. Proprio lei, che ne ha bisogno di tanto!
Le cose cambiano al Whitney Museum of American Art, dove un piano intero è dedicato alla presentazione, a rotazione, dell'enorme collezione di arte contemporanea americana, e dove vengono costantemente allestite mostre. Un evento molto importante è la Whitney Biennal, che ha luogo ogni due anni. Peccato però che il Whitney per statuto si occupi solo di arte americana, e che quindi non ci sia spazio per l'arte contemporanea internazionale.
Importanti cambiamenti sono, però, all'orizzonte, e riguardano la realizzazione di ampliamenti e di nuove sedi per alcuni dei grandi musei nominati. E l'arte contemporanea dovrebbe giovarsene ampiamente.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate