Terra Museum of American Art, Chicago

L'edificio del Terra Museum of American Art di Chicago, su Michigan Avenue

L'edificio del Terra Museum of American Art di Chicago, su Michigan Avenue

Il Terra Museum of American Art di Chicago (IL) è un museo di arte americana. È uno dei più ricchi del genere.
Il nome del museo deriva dal suo fondatore, Daniel J. Terra, ambasciatore degli USA all'epoca dell'amministrazione Reagan. In origine il museo era a Evanston. Doveva ospitare la grande collezione di arte americana di Terra.
Nel 1987 venne trasferito a Chicago nella sede attuale

Il Terra Museum of American Art è ospitato in un complesso affacciato sulla Michigan Avenue. La localizzazione è proprio nel mezzo del cosiddetto "Magnificent Mile", l'area più prestigiosa di tutta la città.
La sede è il risultato della combinazione di 3 diversi edifici.
Quello più a Sud, il Farwell Building, venne realizzato da Philip B. Maher nel 1927. Consiste in un palazzetto in pietra calcarea, di 11 piani in stile Beaux Arts.
L'edificio centrale risulta più basso, solo 5 piani. Un tempo era lo showroom di Helene Curtis. Ristrutturato nel 1987 da Booth Hansen, si affaccia sulla Michigan Avenue con una grande vetrata verticale, incorniciata ai lati e in alto da un bel rivestimento in marmo del Vermont. Al suo interno sono stati ricavati l'ingresso principale e la hall, che ha mantenuto l'aspetto del precedente showroom. Una rampa accessibile agli handicappati consente di accedere ai piani superiori, dove sono sitemati alcuni servizi e ambienti espositivi, e alle sale dell'altro edificio.
Il terzo edificio più a Nord è adattato per ospitare vari servizi.

La collezione del Terra Museum of American Art corrisponde a quella di Daniel Terra. Ad essa sono andate poi ad aggiungersi altre opere.
Comprende praticamente tutti gli artisti americani importanti dalla seconda metà del '700 alla prima metà del '900.
Particolarmente interessanti sono i nuclei relativi all'800 ed al realismo sociale degli anni '30. Figurano opere di Thomas Cole, William Merritt Chase, Frederic Edwin Church, George Inness, Samuel F.B. Morse (Gallery of the Louvre del 1831-32), Mary Cassatt, e di autori del West, come Worthington Whittredge, Frederic Remington, Thomas Moran. Tra gli autori del primo '900 figurano Childe Hassam, John Marin, George Bellows, Charles Sheeler, Marsden Hartley, Stuart Davis, Georgia O'Keeffe, Joseph Stella e Andrew Wyeth.
Alcuni nuclei di opere emergono per la loro importanza. Le tavole a colori di John James Audubon. Il gruppo di dipinti, disegni e monotipi di Maurice Prendergast. La collezione di dipinti, disegni a pastello, acquerelli e incisioni di James McNeill Whistler. Il gruppo di dipinti, acquerelli e incisioni di Winslow Homer. La grande collezione di dipinti di John Singer Sargent. I dipinti e le incisioni di Edward Hopper.

Il Terra Museum of American Art di Chicago (IL) ha sviluppato un vasto programma di attività didattico-pedagogiche. Alcune sono destinate al pubblico generico. Altre riguardano le scuole, e gli insegnanti in particolare. Anche nel cuore di uno dei distretti di negozi più eleganti del mondo si può pensare ad aiutare le persone a crescere...

Informazioni generali

Tipologia:
museo di arte americana
Titolare:
Terra Foundation for the Arts Collection
Direttore:
Jane C. H. Jacobs
Indirizzo:
666 North Michigan Ave, Chicago, IL 60611
Telefono:
312-6643939
Fax:
312-6642052
Apertura:
chiuso al pubblico nel 2003
Servizi:
visite guidate, attività didattica, banco vendita