Guggenheim Museum Bilbao (Guggenheim Bilbao Museoa), Bilbao

Attività espositiva

Visitatori in coda all'entrata del Guggenheim Museum Bilbao (Guggenheim Bilbao Museoa)

Visitatori in coda all'entrata del Guggenheim Museum Bilbao (Guggenheim Bilbao Museoa)

Il Guggenheim Museum Bilbao (Guggenheim Bilbao Museoa) non è solo un'architettura, né tantomeno il mausoleo di una collezione statica. L'architettura mossa e fluida può essere intesa come metafora del movimento e del dinamismo che ne ispira le funzioni.
Sin dall'epoca dei suoi primi vagiti, infatti, il Guggenheim Museum Bilbao ha intrapreso un'intensa attività espositiva, articolata in varie forme.

Tre sono le modalità fondamentali:
1)  Grandi mostre personali e tematiche.
2)  Esposizione temporanea di piccoli nuclei di opere di un singolo artista o di particolari progetti artistici, inseriti all'interno del percorso espositivo principale.
3)  Selezioni di opere in prestito dalle altre istituzioni facenti capo alla Guggenheim Foundation.

Uno degli obiettivi che rientrano nell'accordo stipulato a suo tempo dall'amministrazione basca e dalla Guggenheim Foundation, è quello di trasferire a Bilbao alcune tra le grandi mostre prodotte nelle altre istituzioni del circuito Guggenheim.
La mostra con la quale nel 1997 è stato inaugurato il museo fu "Art of this Century". Volutamente il titolo richiama alla mente la famosa galleria newyorkese di Peggy Guggenheim. Se la galleria di Peggy negli anni '40 funse da vetrina dell'avanguardia europea del primo '900 nonché degli esordi dell'arte americana del dopoguerra, così la mostra di Bilbao ha rappresentato l'occasione per stabilire una sorta di confronto tra la produzione artistica europea e americana dei primi sessant'anni del '900.

Di grande interesse sono state anche le mostre successive. Tra esse si possono segnalare: "Form and Figuration Masterpieces from the Blake-Purnell Collection", "Mountains and Sea: Frankenthaler 1956-1959", "China: 5.000 years" nel 1998. "Cristina Iglesias", "Robert Rauschenberg" nel 1998–1999. "From Dürer to Rauschenberg", la personale dedicata a Richard Serra nel 1999. La mostra "Andy Warhol. A Factory" e la retrospettiva dedicata alla produzione artistica di Francesco Clemente nel 2000.