Galleria internazionale d'Arte Moderna Ca' Pesaro, Venezia

Attività espositiva

La Galleria internazionale d'Arte Moderna di Venezia non ha mai dedicato particolare energie all'attività espositiva. Lo spazio a disposizione è stato sempre poco, insufficiente persino a contenere la collezione permanente stessa.
Le poche mostre realizzate sono state generalmente influenzate dagli artisti presenti in collezione. Si possono ricordare "Primi espositori a Ca' Pesaro 1908-1919" (1958), "Guglielmo Ciardi" (1988), "Oltre il Novecento" (1989), "Adolfo Wildt" (1989) e una rassegna sulle Avanguardie storiche, ispirata nuovamente alle opere conservate nel museo (1990).

Anche in occasione della riapertura della Galleria, si è pensato a un artista in collezione, per di più veneziano: Emilio Vedova (2002-2003).