MART - Palazzo delle Albere, Trento

Attività espositiva

Per molti anni Palazzo delle Albere ha funto da polo espositivo principale del MART, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto.
L'attività espositiva ha riguardato soprattutto gli artisti trentini. In alcuni casi è servita a presentare al pubblico l'acquisizione di nuovi fondi.
Tra le personali si ricordano le mostre dedicate a Gigiotti Zanini (1992-1993) e a Carlo Fornara (1999). Tra le collettive si possono ricordare "Divisionismo italiano" (1990), "Romanticismo. Il nuovo sentimento della natura" (1993), "Figini e Pollini. Architettura 1927-1991" (1997).
Con l'entrata in funzione del nuovo edificio di Rovereto, Palazzo delle Albere è andato incontro ad un processo di specializzazione. Ne sono state coinvolte sia la collezione permanente che l'attività espositiva.
Le mostre, pertanto, riguardano soprattutto l'arte italiana dell'800 e gli artisti di origine trentina.