Fondazione Merz, Torino

Scorcio dell'edificio della Fondazione Merz di Torino

Scorcio dell'edificio della Fondazione Merz di Torino

La Fondazione Merz è un'istituzione culturale dedicata a Mario Merz, protagonista dell'arte povera e tra imassimi esponenti dell'arte italiana del dopoguerra.
Il suo scopo principale è la conservazione, tutela ed esposizione del fondo di opere lasciato da Mario Merz stesso alla sua morte, nel 2003. Altro compito fondamentale è il sostegno allo studio, alla ricerca e alla promozione di iniziative legate all'arte e alla cultura contemporanea.

La Fondazione Merz si è inaugurata il 30 aprile 2005 con una retrospettiva del grande artista.
A presiederla e dirigerla è Beatrice Merz, figlia dell'artista. Nel suo compito è affiancata da un prestigioso comitato scientifico, di cui fanno parte Vicente Todolì, direttore della Tate Modern di Londra, Dieter Schwarz, direttore del Kunstmuseum di Winterthur e Richard Flood, direttore del Walker Art Center di Minneapolis.

La Fondazione Merz si trova nel quartiere di Borgo San Paolo, non distante dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo. È ospitata nell'ex centrale termica delle Officine Lancia, un edificio industriale degli anni '30 di proprietà comunale.
L'edificio è articolato su 3 livelli. Presenta una superficie complessiva di 3.200 mq, di cui 1.250 all'aperto (giardino e terrazza) e 1.400 destinati ad area espositiva.
La ristrutturazione è stata compiuta su progetto di Giovanni Fassiano e Cesare Roluti, con finanziamenti da parte di enti pubblici (Città di Torino, Regione Piemonte) e privati. Gli spazi sono stati adattati alle svariate attività che vi vengono svolte. Oltre alle sale espositive per la collezione permanente e le mostre temporanee, alcuni spazi ospitano la biblioteca, il centro studi, un bookshop e la caffetteria

Tra i simboli più tipici nel lavoro di Mario Merz spiccano l'igloo e il tavolo. Al primo si può ricondurre l'idea di casa, di rifugio. Al secondo l'idea di convivialità, di incontro tra persone e cose.
Allo stesso concetto incontro tra persone e cose nello spirito di Merz si ricollega anche l'attività della Fondazione. La giovane istituzione si propone, infatti, come spazio aperto alla collaborazione e allo scambio tra diverse istituzioni sia dal punto di vista espositivo che sul versante della ricerca.
Il programma espositivo è incentrato su Mario Merz, ma comprende anche mostre temporanee dedicate ad altri artisti e a tematiche connesse alla figura di Merz. Per la loro organizzazione, la Fondazione si avvale dell'appporto di grandi istituzioni internazionali, con le quali ha sviluppato intensi rapporti di scambio.
Il Centro Studi interno alla Fondazione si occupa di attività di ricerca e approfondimento sull'arte. Ad essa si affiancano inziative interdisciplinari di carattere didattico e formativo: workshop, eventi, conferenze.

Informazioni generali

Tipologia:
Fondazione dedicata a Mario Merz
Titolare:
Fondazione Merz, Torino
Direttore:
Beatrice Merz
Indirizzo:
Via Limone 24, 10141 Torino
Telefono:
01119719437
Fax:
01119719805
Apertura:
mar-dom 11-19
Servizi:
attività didattico-pedagogica, visite guidate, punto ristoro, biblioteca