MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini, Milano

Padiglione del MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini di Milano, con interventi di Martin Disler e Pierluigi Pusole

Padiglione del MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini di Milano, con interventi di Martin Disler e Pierluigi Pusole

Il MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini di Milano è un museo d'arte contemporanea ambientale. Ha sede nell'area dell'ex Ospedale Psichiatrico Polo Pini, oggi presidio ospedaliero.
Il MAPP è stato inaugurato nel Maggio 1995. Promotrice dell'iniziativa è l'Associazione Culturale ARCA.
Alla base del progetto vi sono due intenti: la valorizzazione artistica-culturale del luogo, altrimenti destinato al declino, e lo sviluppo di occasioni di scambio tra gli ultimi malati dell'ospedale, da una parte, e artisti e visitatori, dall'altra. All'iniziativa hanno aderito associazioni, tra cui l'Associazione Nazionale Gallerie d'Arte Moderna, e sponsor privati. Ma soprattutto, ha visto la partecipazione entusiastica di numerosi artisti, che hanno realizzato gratuitamente le loro opere.

Attualmente, il MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini conta circa un'ottantina di opere, in massima parte di artisti dell'ambito milanese e torinese, ma anche di personalità di spicco a livello italiano ed internazionale. Per citare i nomi più noti: Martin Disler, Piero Gilardi, Giuseppe Maraniello, Klaus Karl Mehrkens, Aldo Spoldi, Emilio Tadini, Bernd Zimmer.
Il luogo appare assolutamente perfetto. È caratterizzato da un ampio parco recintato, all'interno del quale sorgono diversi padiglioni, alti 2-3 piani.
Le opere sono state concepite tutte in rapporto ai siti specifici in cui risultano collocate. Alcune, prevalentemente pitture murali, si trovano all'esterno e all'interno dei padiglioni: muri perimetrali esterni, pareti interne, vetrate, finestre. Altre spuntano quà e là, disseminate nel verde.
All'epoca dell'inaugurazione gli artisti rappresentati erano circa 40. Ma da allora si sono aggiunti diversi nuovi lavori. Alcuni, invece, si sono purtroppo deteriorati.

L'attività del MAPP è curata da Marco Meneguzzo.
Oltre alla realizzazione di opere d'arte sito-specifiche comprende mostre temporanee di autori contemporanei e laboratori che coinvolgono gli ospiti del centro. All'attività artistica si affiancano manifestazioni culturali di vario genere: cinema, letteratura, musica.
Il MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini è aperto nei giorni feriali, e a richiesta vengono organizzate visite guidate.

Informazioni generali

Tipologia:
Museo d'arte ambientale contemporanea e parco di sculture all'aperto
Titolare:
MAPP
Direttore:
Marco Meneguzzo
Indirizzo:
Ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, Via Ippocrate 45 - 20161 Milano
Telefono:
0266212325
Apertura:
lun-ven 9:30-19:00, sab-dom su appuntamento
Servizi:
visite guidate, laboratori, conferenze, dibattiti, manifestazioni musicali
Sito Internet:
Padiglione del MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini di Milano, con varie opere pittoriche murali

Padiglione del MAPP - Museo d'Arte Paolo Pini di Milano, con varie opere pittoriche murali