Pinacoteca di Brera, Milano

Collezioni: pittura antica

La bellissima Sala XXI della Pinacoteca di Brera di Milano

La bellissima Sala XXI della Pinacoteca di Brera di Milano

Grazie alle requisizioni napoleoniche, La Pinacoteca di Brera di Milano può vantare una collezione eccezionalmente ricca di grandi pale d'altare e di tele monumentali. Offre così un'eccellente documentazione della pittura lombarda, veneta, emiliana e marchigiana tra il '400 e il '700.

Di seguito diamo solo una sintetica descrizione della collezione di pittura antica.
Poche le opere medioevali o tardo gotiche, ma quasi tutte di elevata qualità. Ad esempio: la Madonna col Bambino di Ambrogio Lorenzetti, il Polittico di Valleromita di Gentile da Fabriano.
Sul versante della pittura veneta, fondamentali sono le opere di Andrea Mantegna (tra cui il celeberrimo Cristo morto), Giovanni Bellini (tra cui la altrettanto celebre Pietà), Vittore Carpaccio e le grandi tele di Tintoretto (Ritrovamento del corpo di San Marco), Veronese (Cena in casa di Simone), Jacopo Bassano e Tiziano. Tra gli artisti del '700 spiccano Giambattista Tiepolo, Giambattista Piazzetta e i vedutisti locali: Canaletto, Bellotto e Guardi.
L'arte lombarda è rappresentanta da capolavori di tutti gli autori più importanti del '400 e '500 (Vincenzo Foppa, Bramante, Bergognone, Luini, Solario, De Predis, ecc.), seguiti dai grandi pittori bresciani (Moretto, Romanino, Savoldo) e da una folta schiera di artisti del '600.
Prestigiosi i dipinti di area emiliana e marchigiana. Tra essi troviamo le opere di Carlo Crivelli, Ercole de' Roberti e Correggio.
Su tutte spiccano le due gemme di Brera: la Madonna e Santi e Federico da Montefeltro di Piero della Francesca e lo Sposalizio della Vergine di Raffaello. Veramente abbondante la selezione di dipinti del '600, con opere dei Carracci, Guido Reni, Guercino, Barocci, Luca Giordano, Strozzi, Gentileschi. In chiusura, la suggestiva Cena di Emmaus di Caravaggio.
In ambito internazionale hanno importanza le opere di Rubens, van Dick e Rembrandt.

Le sezioni principali delle collezioni