Museum Folkwang, Essen

Servizi

Il Museum Folkwang di Essen è una delle istituzioni più avanzate dal punto di vista dei servizi. Valutato nel suo complesso, costituisce uno degli esempi tipici di come un museo non debba essere inteso semplicemente come un luogo di conservazione e esposizione di opere d'arte, ma soprattutto come un luogo anche di formazione, informazione e produzione.
Un impegno notevole è dedicato alla realizzazione di cataloghi in occasione delle mostre e alla produzione di libri, pubblicazioni e materiale editoriale vario.
Ma uno degli aspetti più caratteristici dell'attività del Museum Folkwang è la produzione di video d'artista, assieme alla documentazione filmata di mostre ed eventi. Si tratta di un'iniziativa sviluppatasi a partire dal 1969 con la creazione nel museo di un video-studio. In seguito, è proseguita con la promozione a livello europeo di una vasta video-cooperazione, cui prendono parte altre istituzioni tedesche ed europee (Amsterdam, Basilea, Parigi, ecc.). Lo scopo è quello di produrre nuovi video, restaurare quelli danneggiati, catalogarli e consentire la loro circolazione tra le itituzioni coinvolte.

Nell'ambito del Museum Folkwang sono state create sezioni con competenze molto diverse tra loro. Molte energie sono dedicate al Museumspädagogischer Dienst. È il dipartimento che si occupa dell'animazione culturale, dell'educazione e della didattica. Tra le attività che gli competono vi è quella di organizzare periodicamente itinerari artistici, che spaziano dall'antichità ai giorni nostri, in Germania e all'estero. Il dipartimento si occupa anche di organizzare l'atelier del museo, le visite guidate, i corsi per bambini ed adulti. E, ancora, cicli di conferenze e proiezioni nell'ambito del museo stesso.

Il Kunstring Folkwang e.V. è un'associazione collegata al museo, che si incarica di garantire sostegno all'attività ed alle iniziative del museo. Il normale andamento dell'attività di un grande museo come il Museum Folkwang dipende sostanzialmente da contributi pubblici. Fanno eccezione le grandi mostre, dove è indispensabile un intervento esterno. Quindi, privati, sponsors e, appunto, il Kunstring Folkwang.