Rheinisches Landesmuseum, Bonn"

La facciata del Rheinisches Landesmuseum di Bonn, con la scultura di Norbert Kricke

La facciata del Rheinisches Landesmuseum di Bonn, con la scultura di Norbert Kricke

Il Rheinisches Landesmuseum di Bonn è un museo di carattere enciclopedico, che documenta l'arte e la cultura della regione renana.
È dedicato in massima parte alla preistoria, all'archeologia e all'arte antica. Ma al suo interno si trovano anche opere di pittura tedesca dell'800, arte moderna renana e arte tedesca del dopoguerra. Inoltre, una sezione apposita presenta al pubblico una selezione di opere di giovani artisti di area nordrenana.

Il Rheinisches Landesmuseum è stato fondato nel 1820 come Museo di antichità della Renania e Vestfalia. Alla base vi furono i notevoli ritrovamenti preistorici e archeologici della regione.
Oggi dipende dal Land Nordrhein-Westfalen.
Risulta situato nei pressi della stazione centrale, sul lato opposto della ferrovia rispetto al Duomo e alla zona monumentale. La sede è un edificio composito, costituito da un'ala ottocentesca e un'ala più recente, inaugurata nel 1967.
L'ingresso è in corrispondenza dell'ala recente. Nel piccolo piazzale antistante fa bella mostra di sé una superba scultura astratta in metallo di Norbert Kricke.
L'interno si sviluppa su 3 piani e pianoterra, che si aprono su due cortili.

Il Rheinisches Landesmuseum di Bonn presenta al pubblico una collezione di oltre 5000 oggetti che spaziano dalla preistoria ai giorni nostri.
Punti di forza sono i ritrovamenti preistorici dell'epoca di Neanderthal e le abbondanti vestigia di epoca romana. Sono molto notevoli anche le collezioni di oggetti medievali e di pittura e scultura dal '300 all'800. Da notare, in questo ambito il gruppo di dipinti olandesi del '600.
È presente anche un nucleo di pittura tedesca dell'800 di area renana. Spiccano nel suo contesto soprattutto le tele dei pittori della scuola di Düsseldorf.
La sezione di arte del primo '900 e del dopoguerra non è particolarmente vasta, ma comunque interessante. Le opere riguardano il "Rheinischer Expressionismus" (espressionismo renano), la "Neue Sachlichkeit" (nuova oggettività), i "Kölner Progressiven". Relativamente al dopoguerra, spicca il gruppo di tele e sculture di esponenti dell'astrattismo e informale tedesco.

Negli ultimi anni l'edificio è stati sottoposto a un riordino generale. Il nuovo allestimento espositivo segue un criterio di tipo tematico, in base al quale opere e oggetti di tutte le epoche concorrono a documentare ognuno dei nove temi.

Informazioni generali

Tipologia:
museo di antichità, pittura e scultura antica e arte moderna
Titolare:
Land Nordrhein-Westfalen
Direttore:
Gabriele Uelsberg
Indirizzo:
Colmantstr. 14-18, 53115 Bonn
Telefono:
0228-20700
Fax:
0228-2070150
Apertura:
mar-dom 10-18, mer 10-21
Servizi:
visite guidate, attività pedagogica, museumshop, caffetteria
Sito Internet:

Le altre sezioni