Musée d'Art moderne et d'Art contemporain, Nizza (Nice)

Edificio

Particolare del Musée d'Art moderne et d'Art contemporain di Nizza.

Particolare del Musée d'Art moderne et d'Art contemporain di Nizza.

Il Musée d'Art moderne et d'Art contemporain di Nizza (Nice) è ospitato in un edificio di recente costruzione, inaugurato nel 1990.
Il progetto dell'edificio è opera di Yves Bayard e Henri Vidal. L'edificio si erge su un'area ottogonale ai magini della città vecchia, accanto ad altre istituzioni (teatro, centro congressi, ecc.).

Il complesso è stato concepito come una sorta di suggestiva fortezza.
Elementi caratteristici sono i quattro corpi poliedrici, simili a torrioni, rivestiti di marmo bianco di Carrara, che delimitano un cortile centrale ottagonale. Alla loro sommità quattro aeree terrazze consentono la vista sulla città.
I quattro torrioni risultano uniti da "bastionate" in vetro e acciaio. Queste sono sormontate da camminamenti leggermente arcuati, che congiungono le quattro terrazze sommitali. Viene a crearsi così la suggestione di una passeggiata sugli spalti di una fortezza.
Al contrario dei quattro torrioni principali, compatti e impenetrabili, gli elementi di collegamento lasciano intravvedere la struttura interna dell'edificio.
Su una delle terrazze-belvedere sono installate due opere di Yves Klein: Jardin d'Éden e Mur de feu.

L'interno dell'edificio risulta articolato su tre piani. Uno di essi ospita gli uffici ed i servizi di accoglienza, mentre gli altri sono destinati alle collezioni ed all'attività espositiva.
Gli ambienti espositivi si presentano bianchi e lisci, illuminati grazie ad un attento dosaggio di luce naturale ed artificiale.