Canada

Introduzione sul Canada:
il Canada Council

Veduta interna della National Gallery of Canada a Ottawa

Veduta interna della National Gallery of Canada a Ottawa

Un passo fondamentale per lo sviluppo culturale e artistico del Canada è stata l'istituzione del Canada Council.
Il Canada Council è l'ente governativo incaricato di promuovere la creatività e la cultura attraverso un fondo speciale in favore di iniziative, progetti, realizzazioni nel campo dell'arte e della cultura.
Risulta suddiviso in commissioni incaricate, nei diversi ambiti della cultura, di indire concorsi, vagliare gli innumerevoli progetti sottoposti. In tal modo, procede all'assegnazione di contributi finanziari, detti Grants.
L'ente, di fatto, interviene in moltissimi aspetti della produzione culturale e delle attività professionali ad essa connesse.
Nel campo delle arti visive gli artisti sono evidentemente i primi beneficiari, ma non gli unici. Sono interessati anche i musei, le istituzioni no-profit, le gallerie commerciali, la critica d'arte, case editrici, ecc. Esempi di iniziative potenzialmente sovvenzionabili sono mostre, cataloghi, video, opere d'arte particolarmente impegnative e costose.
Denominatore comune dei progetti approvati deve essere il bene per la cultura canadese. Sotto questa formulazione ricade ad esempio il supporto alla presenza in fiere dell'arte straniere da parte di gallerie canadesi impegnate nella circolazione di artisti canadesi. O anche l'organizzazione all'estero di mostre di artisti canadesi.

Tra i maggiori complementi del Canada Council vi è lo Art Bank (banca dell'arte).
L'Art Bank consiste in un programma di assistenza agli artisti professionisti attraverso l'acquisto di loro opere e la presentazione di arte contemporanea canadese in tutti gli spazi pubblici possibili.
L'Art Bank è gestito a livello governativo. La sede si trova a Ottawa, dove esiste il deposito delle opere, un archivio di libri, riviste e diapositive, e un grande spazio espositivo. Ad esso fanno capo anche le richieste di prestiti o concessioni di opere in deposito, richieste provenienti da musei, istituzioni culturali, scuole, uffici pubblici, ecc.
Sotto gli effetti della crisi economica e finanziaria della prima metà degli anni '90, anche il Canada Council, e soprattutto l'Art Bank, hanno dovuto fare i conti con ridimensionamenti di budjet, che hanno finito per colpire particolarmente l'attività degli artisti più giovani e meno noti.

Altre pagine relative al Canada