Museu de Arte de São Paulo (MASP), San Paolo (São Paulo)

Immagini di opere importanti di impressionismo e postimpressionismo

Henri de Toulouse-Lautrec, "Au Salon: le divan (In sala: il divano)", 1893

Henri de Toulouse-Lautrec, Au Salon: le divan (In sala: il divano), 1893
olio e pastello su cartone, cm. 60 x 80

La collezione di impressionismo e postimpressionismo del Museu de Arte de São Paulo è nettamente la più importante di tutta l'America Meridionale. Del resto, è talmente consistente da fare invidia anche a molti grandi musei europei e nord-americani.

L'eccezionalità della collezione non sta tanto nella completezza, quanto nella qualità delle singole opere. Per capire questo aspetto bisogna rifarsi alla storia della collezione e alla sua formazione.
Le opere derivano principalmente da donazioni e acquisti mirati, compiuti subito dopo il dopoguerra. Registi dell'operazione erano il grande mecenate Assis Chateaubriand e il direttore Pietro Maria Bardi.
Le loro scelte erano influenzate dall'idea, allora in voga, che l'Impressionismo fosse il massimo dell'arte. Compito degli amministratori era quello di accaparrarsi i migliori capolavori disponibili degli artisti più grandi.
Nella mente degli artefici questo principio doveva però andare a braccetto con un altro principio basilare: la primaria funzione didattica del museo. Quindi, ogni nuova acquisizione doveva essere accompagnata da un'operazione di divulgazione e stimolo alla conoscenza.
Da un lato, la cronaca riferisce dei pittoreschi trambusti mediatici che accompagnavano l'arrivo di ogni nuovo capolavoro. Dall'altra, ricorda anche i tour delle nuove acquisizioni che toccavano varie località del Brasile, allo scopo di contribuire alla crescita culturale del popolo brasiliano.

Nella collezione del Museu de Arte de São Paulo spiccano alcuni nuclei di opere particolarmente imponenti. Ci riferiamo soprattutto a quelli di Paul Cézanne, Edouard Manet, Amedeo Modigliani, Claude Monet, Pierre-Auguste Renoir, Henri de Toulouse-Lautrec, Vincent van Gogh e la splendida serie di sculture di Edgar Degas.