Museu de Arte de São Paulo (MASP), San Paolo (São Paulo)

Collezioni del MASP.
Impressionismo e postimpressionismo

Vincent van Gogh, "Schoolboy (Scolaro)", 1888, Museu de Arte de São Paulo (MASP), San Paolo (São Paulo)

Vincent van Gogh
Schoolboy (Scolaro)
Arles, 1888
olio su tela
63 x 54 cm

La collezione di impressionismo e post-impressionismo del Museu de Arte de São Paulo è caratterizzata dalla presenza di nuclei consistente di più opere per artista.
In particolare, spiccano quelli di:

Tra i principali capolavori sono da ricordare: Il negro Scipione (ca 1866) e Ritratto di Madame Cézanne in rosso (ca 1890) di Paul Cézanne, L'amazzone (1875) di Edouard Manet, Rosa e azzurro (1881) e Bambina con fiori (1888) di Pierre-Auguste Renoir. Di Edgar Degas va ricordata la superba collezione di sculture.
Henri de Toulouse-Lautrec è rappresentato da molte opere, tra cui i due capolavori Il divano (1893) e Ritratto dell'ammiraglio Viaud (1901). Tra i vari van Gogh figura la suggestiva tela Passeggiata di sera (1889).
A completare la panoramica sono le tele di Edouard Vuillard e Pierre Bonnard.

Le sezioni principali delle collezioni