News: notizie di arte moderna e contemporanea

Twister, gioco di squadra per i musei lombardi

(ARCHIVIO 2009) In Lombardia ci sono diversi musei che si occupano di arte contemporanea. In genere lavorano da soli, seguendo le linee guida dettate dalla loro missione. Questa volta però alcuni di loro (FAI e Collezione Panza, Fondazione Stelline, Galleria del Premio Suzzara, GAM Civica Galleria d’Arte Moderna di Gallarate, GAMeC Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, MAM Museo Arte Moderna e Contemporanea di Gazoldo degli Ippoliti, Museo Civico Floriano Bodini, Museo d’arte Contemporanea di Lissone, Civici Musei di Milano e Museo del Novecento, Premio Arti Visive città di Gallarate) hanno deciso di fare sistema e di affrontare un progetto condiviso, Twister, volto alla commissione, produzione e acquisizione di interventi artistici da inserire all'interno o all'esterno delle loro istituzioni museali.

Supportati dalla Regione e dalla Fondazione Cariplo, hanno bandito un concorso internazionale ad inviti, di cui hanno beneficiato 60 artisti italiani e stranieri.
La commmissione giudicatrice, composta dai rappresentanti dei musei coinvolti nell'iniziativa, da un gruppo di advisor operanti in enti di rilevanza internazionale (Chiara Bertola, Andrea Bruciati, Adam Budak, Mario Gorni, Alexandre Gurita, Micaela Martegani, Enrico Mascelloni, November Paynter, Roberto Pinto) e da altri esperti (Serhan Ada, Rachele Ferrario, Alberto Fiz e Riccardo Passoni), ha provveduto alla scrematura dei candidati attraverso due selezioni.
La prima, che ha ridotto il numero degli artisti a 20, ha tenuto conto dei curriculum e delle opere realizzate. La seconda, che ha individuato i 10 vincitori, ha preso in considerazione i progetti pensati per le istituzioni cui gli artisti erano stati assegnati.
I loro nomi, tutti abbastanza noti, sono quelli di Mario Airò, Massimo Bartolini, Carlo Bernardini, Loris Cecchini, Chiara Dynys, Lara Favaretto, Mik & Dirk Löbbert, Madame Duplok, Marzia Migliora, Ottonella Mocellin & Nicola Pellegrini.

Oltre a loro è stata premiata un'altra artista, Ofri Cnaani, che ha il compito di realizzare un'opera che sia in grado di mostrare l'unicità del progetto e coinvolgere i 10 musei.

I lavori selezionati saranno inaugurati contemporaneamente il 3 ottobre 2009.