News: notizie di arte moderna e contemporanea

News del 2007:  premi, concorsi e incontri principali

  • Comprendere e amare chi è diverso da noi, questo il messaggio di Pistoletto

    Anche per il 2007 Napoli propone il tradizionale appuntamento con l'arte in Piazza del Plebiscito, cuore pulsante della città. Artefice dell'installazione di quest'anno è Michelangelo Pistoletto, uno degli artisti italiani più noti in campo internazionale. Il suo lavoro, che approfondisce i temi espressi col progetto "Love Difference", volto a propagandare l'idea di una possibile convivenza tra i popoli, riproduce la silhouette dei Paesi che affacciano sul Mediterraneo e trasforma l'immagine della basilica di San Francesco di Paola in un manifesto collettivo di amore per le differenze. Altre opere dell'artista si possono ammirare al MADRE, Museo d'Arte Donnaregina, dal 22 dicembre 2007 al 25 febbraio 2008.

  • Testimonial molto particolari per la fiera di Roma

    Propagandata da una schiera di centurioni che hanno invaso le vie e le piazze di Miami durante la scorsa edizione di "Art Basel Miami Beach", "ROMA the Road to Contemporary Art", la prima fiera capitolina del contemporaneo, ha ufficialmente lanciato la sua campagna stampa e diffuso le prime informazioni, che riguardano la data (28 febbraio-2 marzo 2008) e le sedi (Terme di Diocleziano, Palazzo Rospigliosi e Ospedale di Santo Spirito in Sassia). A dirigerla è, come abbiamo detto più volte, Roberto Casiraghi, che per lungo tempo si è occupato di "Artissima". Per saperne di più, si può guardare il sito www.romacontemporary.it, che però è ancora in fase di completamento.

  • Buon compleanno MART!

    Sono passati ormai cinque anni dal 15 dicembre 2002 quando il MART, Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, ha inaugurato la sua nuova sede, progettata dall'architetto svizzero Mario Botta in collaborazione con l'ingegnere Giulio Andreolli. Da allora i suoi spazi hanno ospitato mostre e rassegne di grande interesse richiamando in questa piccola cittadina una grande affluenza di visitatori. Per premiare i propri utenti e magari attrarne di nuovi, il museo ha deciso di ricordare questo importante momento della sua storia con tre giorni di apertura gratuita (15, 16, 18 dicembre), visite guidate, concerti e dibattiti. Per maggiori informazioni, si può guardare il sito del MART.

  • 100 anni portati con stile e semplicità

    L'architetto brasiliano Oscar Niemeyer, autore della Chiesa di San Francesco d'Assisi a Pampulha, del Palazzo delle Nazioni Unite di New York, dell'Università di Constantine in Algeria, della sede della Mondadori a Segrate, del Museu de Arte Contemporânea de Niterói, e soprattutto della città di Brasilia, il 15 dicembre prossimo compirà 100 anni, ma non ha smesso di lavorare e progettare nuovi edifici, come dimostra il suo interessamento nella costruzione del discusso Auditorium di Ravello. Fautore di un architettura libera e sensuale, che predilige le linee curve e fa largo uso del cemento armato, ha contribuito al rinnovamento di questa disciplina, di cui è stato tra i primi a intuire il valore sociale. Per ricordare le opere e la levatura morale di questo personaggio straordinario, che nel 1988 ha vinto il Premio Pritzker per l'architettura, si terranno un po' ovunque mostre, conferenze e dibattiti.

  • Torino "capitale mondiale del design" per il 2008

    Sono passati più di due anni da quando l'Icsid (International Council of Societies of Industrial Design) ha conferito a Torino la nomina di prima World Design Capital per l'impegno svolto nel campo del design e la città si sta attivando per non deludere la fiducia di quanti si aspettano grandi iniziative e progetti. La parola d'ordine è flessibilità. Al giorno d'oggi infatti, per favorire lo sviluppo economico, sociale e culturale e, soprattutto, una miglior qualità di vita bisogna essere capaci di reagire ai cambiamenti e inventare nuovi modelli e soluzioni. Le manifestazioni (eventi, mostre, convegni, concorsi, school project) si susseguiranno lungo tutto il 2008 e avranno un inizio sfolgorante. Il 31 dicembre 2007 si terrà, infatti, in piazza Castello, il "Capodanno del Design". Per maggiori informazioni, si può guardare il sito www.torinoworlddesigncapital.it.

  • La fotografia secondo Canon

    Dal 29 novembre al 2 dicembre si terrà a Milano presso il Centro Forma (Piazza Tito Lucrezio Caro 1) la prima edizione di "Fotografica. La Settimana Canon della Fotografia". Durante la manifestazione, che è aperta a tutti, ma soprattutto a chi ama e pratica la fotografia, verranno proposte diverse iniziative, tra cui letture portfolio, incontri con fotografi, seminari, workshop, mostre e aree dove testare i prodotti più innovativi e di qualità. Per maggiori informazioni, si può guardare il sito Fotografica 07.

  • Torna a Venezia il "Salone dei Beni e delle Attività Culturali"

    Dal 29 novembre all'1 dicembre, Venezia propone il tradizionale appuntamento col "Salone dei Beni e delle Attività Culturali", che è già arrivato all'XI edizione e costituisce un importante momento di confronto per tutti coloro che lavorano in questo campo o vorrebbero farlo. Tra i temi oggetto di studio spiccano la valorizzazione e la gestione del patrimonio, il turismo culturale, l'organizzazione di mostre ed eventi, la formazione universitaria, l'attività didattica, i servizi aggiuntivi, il merchandising, il restauro. Particolare attenzione viene dedicata quest'anno all'analisi del sistema museale europeo e alle problematiche connesse all'ingresso delle collezioni private nei musei pubblici. Oltre a bandi di concorso (Cultura e scienza per la protezione dell’arte dai fattori di degrado) e premi (Bella Scrittura per l'opera d'arte, Premio Venezia alla Comunicazione), segnaliamo l'incontro su "Second Life. Un nuovo mondo per arte e cultura?", una vera curiosità. Per maggiori informazioni, si può guardare il sito bbcc Expo 2007.

  • Assegnato il Premio Cairo 2007

    L'artista bresciano Fausto Gilberti è il vincitore dell'VIII Edizione del Premio Cairo, istituito dall'editore Urbano Cairo per valorizzare la giovane arte italiana. Il suo nome è stato scelto da una giuria composta da Fabio Cavallucci, direttore della Galleria Civica di Trento, Daniela Clerici, direttore della rivista "Arte", Gianfranco Maraniello, direttore del MAMbo di Bologna, Marco Pierini, direttore di Palazzo delle Papesse di Siena, Lorenzo Rudolf, direttore di ShContemporary Art Fair di Shanghai, Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, presidente della Fondazione Sandretto di Torino, Stefano Zecchi, professore d'estetica. La sua opera, Il trionfo della morte, realizzata in grafite su carta, sarà esposta fino al 4 novembre al Museo della Permanente di Milano (via Turati 34) assieme a quella degli altri 19 finalisti, che sono Maddalena Ambrosio, Simone Bergantini, Vania Comoretti, Vanni Cuoghi, Fratelli Cālgaro, Daniele Girardi, Andrea Mariconti, Carla Mattii, Tommaso Ottieri, Francesco Pignatelli, Chiara Pirito, Giuseppe Restano, Davide Rivalta, Francesco Sena, Eric Serafini, Gian Paolo Tomasi, Carlo Valsecchi, Claus Vittur, William Marc Zanghi.

  • Artisti per la pace

    Cai Guo-Qiang ha vinto la VII edizione dell'Hiroshima Art Prize, un riconoscimento che viene conferito ogni tre anni agli artisti che hanno dato un contributo alla diffuzione dell'idea di pace nel mondo. Prima di lui avevano ricevuto questo onore Issey Miyake, Robert Rauschenberg, Nancy Spero & Leon Golub, Krysztof Wodiczko, Daniel Libeskind e Shirin Neshat.

  • Terza edizione della "Giornata del Contemporaneo"

    Il 6 ottobre prossimo, i 24 musei che fanno parte di AMACI (Associazione Musei d'Arte Contemporanei Italiani) ripropongono la "Giornata del Contemporaneo", che ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza dell'arte contemporanea nello sviluppo culturale, sociale ed economico del nostro Paese. All'iniziativa, che prevede l'apertura gratuita al pubblico degli spazi, incontri, mostre e convegni, aderiscono anche altre 500 istituzioni pubbliche e private italiane tra cui associazioni, fondazioni, gallerie, centri culturali e accademie. Testimonial dell'evento è l'artista Maurizio Cattelan, al quale si deve l'immagine guida di questa edizione, un asino che cerca di nascondersi dietro a un albero. Chi lo vorrà, potrà dare il proprio contributo all'arte, versando dei soldi presso i musei associati o attraverso un conto corrente dedicato (UniCredit - Agenzia di Bergamo - Piazza Matteotti, 5 ABI 02008 CAB 11110 c/c 41038148). Per sapere quali sono gli enti che partecipano alla manifestazione, si può vedere il sito dell'AMACI.

  • Nuova scadenza per il Premio nazionale DARC MAXXI per la storia e la critica dell'arte italiana contemporanea

    Dopo tanti premi rivolti agli artisti, ecco un concorso per storici e critici d'arte. A proporlo è ancora una volta la DARC, in collaborazione col MAXXI. Il termine è stato posticipato e scade il 29 ottobre 2007. Cambiano, di conseguenza, tutte le date e anche i possibili partecipanti...

  • dettagli
  • L'ABI offre un modo diverso di "andare in banca"

    Sabato 6 ottobre, dalle 10 alle 19, 55 banche italiane aderenti all'ABI (Associazione Bancaria Italiana) rinnoveranno per la sesta volta il loro "Invito a Palazzo" consentendo al pubblico di ammirare, gratuitamente, 110 splendidi edifici e le loro collezioni di arredi, oggetti e opere d'arte. Per avere informazioni sulle sedi bancarie che aderiscono all'iniziativa, si può contattare l'Ufficio Stampa ABI (tel. 06-6767990) oppure consultare il sito dell'Associazione.

  • Il FAI invita alla scoperta delle grandi civiltà asiatiche

    Un viaggio inedito e affascinante alla scoperta dell'arte e della cultura orientale con incursioni in Giappone, Cina, Tibet, India, Sud-Est asiatico e mondo Islamico, è quello proposto dal FAI (Fondo per l'Ambiente Italiano) che, il prossimo ottobre darà il via al nuovo ciclo dei "Mercoledì dell'Arte". Gli incontri, tenuti da relatori del calibro di Salvatore Settis, Federico Rampini, Gian Carlo Calza, Angela Vettese ecc., andranno avanti fino al maggio successivo e si terranno presso l'Aula Magna dell'Università degli Studi di Milano, in Via Festa del Perdono 7, alle ore 18:30. Le iscrizioni si aprono il 13 settembre. Per informazioni su costi e programmi, si può guardare il sito del FAI.

  • Tornano le Giornate Europee del Patrimonio

    Il 29 e il 30 settembre prossimi si tengono le "Giornate Europee del Patrimonio" (GEP), istituite nel 1991 dal Consiglio d'Europa per sensibilizzare i cittadini dei Paesi membri al dialogo e alla conoscenza reciproca. L'Italia partecipa a questa iniziativa, che nel 2006 ha coinvolto circa 20 milioni di persone in tutto il territorio UE, consentendo l'entrata gratuita in musei, gallerie, monumenti e aree archeologiche dello Stato. Molti anche gli appuntamenti, tra cui figurano percorsi naturalistici e storici, concerti, spettacoli, proiezioni cinematografiche, itinerari gastronomici e iniziative didattiche. A promuoverli sono sia il Ministero che le istituzioni pubbliche e private che hanno deciso di aderire alla manifestazione. Per maggiori informazioni sui programmi, si può consultare il sito del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

  • Le gallerie milanesi riaprono dopo la pausa estiva ed è subito contemporaneo

    Dal 21 al 23 settembre, le gallerie milanesi che fanno parte dell'Associazione START regalano tre giorni di immersione totale nell'arte contemporanea internazionale con orario prolungato fino alle 21. I visitatori interessati possono approfittare di tre navette, che, ogni due ore, lasciano Piazza Oberdan alla volta delle principali zone artistiche della città: Farini-Moscova, Centro-Porta Romana, Lambrate-Porta Venezia. Per conoscere appuntamenti e programmi, si può guardare il sito www.start-mi.net.

  • Roma: due notti di festa inaugurano la stagione espositiva autunnale

    L'8 settembre Roma diventa teatro de "Il Mondo in una Notte", la V edizione della "Notte Bianca", che porta nella Capitale le culture, le sonorità e le tradizioni dei cinque continenti. La manifestazione, che sta diventando uno degli appuntamenti più amati dal pubblico, coinvolge diversi spazi della città, tra cui piazze, ville, giardini, musei, istituti culturali, teatri, biblioteche, luoghi di culto, gallerie d'arte, negozi ecc, in centro e in periferia. Come nel 2006, questa magica serata è preceduta da una vigilia ricca di eventi, "Aspettando... La Notte Bianca", che si tiene il 7 settembre dalle 21 alle 24. Per maggiori informazioni, si può guardare il sito dedicato alla Notte Bianca.

  • Premio alla Carriera per Gregotti

    Il 27 luglio scorso, l'architetto italiano Vittorio Gregotti, autore del progetto del Centro Cultural de Belem, in Portogallo, ha ricevuto il Premio alla Carriera conferitogli dalla Triennale di Architettura di Lisbona. La cerimonia ha avuto luogo al Museu da Electricidade. A premiarlo è stato un insigne collega portoghese, Alvaro Siza.

  • Premio Bonaldi per l'Arte 2007. IV edizione

    Il concorso internazionale Lorenzo Bonaldi per l'Arte - Enterprize 2007, dedicato a giovani curatori under 30, è stato vinto dalla studiosa turca Övül Durmusoglu, segnalata da Sabine Breitwieser, direttrice della Generali Foundation di Vienna. La mostra da lei proposta, "Data Recovery", ha prevalso sulle altre per "la forza concettuale del progetto, la buona selezione degli artisti, il giusto equilibrio tra i vari media, l'attenta e precisa concezione dell'allestimento in relazione allo spazio". La premiazione si è tenuta il 5 giugno scorso alla Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo in occasione della chiusura della seconda edizione di "Qui Enter Atlas", un simposio internazionale di giovani curatori under 35.

  • Assegnato il Premio Miró

    L'artista danese Olafur Eliasson, autore di raffinate e suggestive installazioni ambientali, ha vinto la prima edizione del Premio Joan Miró, istituito dalla Fundación Miró di Barcellona in collaborazione con la Fundación Caixa Girona. A decretare il suo successo è stata una giuria composta da Ida Gianelli, Vicente Todolí, Alfred Pacquement, Rosa Maria Malet e Arcadi Calzada. Il premio, che viene assegnato ogni due anni, è davvero notevole. Si tratta, infatti, di 70.000 Euro, una somma importante, ben superiore a quella del Turner Prize, che è uno dei più ricchi in circolazione e, nel complesso, dispensa circa 40.000 Euro.

  • Il Leone di Venezia prende la via dell'Africa

    Tenendo conto della segnalazione di Robert Storr, il Cda della Biennale di Venezia ha deciso di conferire il Leone d'Oro alla Carriera al fotografo africano Malick Sidibé, 72 anni, nativo del Mali. Le sue opere, che rappresentano un'importante documentazione delle trasformazioni che il suo Paese ha dovuto affrontare dalla seconda metà del '900 a oggi, hanno dato, infatti, un forte contributo allo sviluppo e alla diffusione del mezzo fotografico nel continente africano. Il premio sarà consegnato ufficialmente il 10 giugno, ai Giardini, poco prima dell'inaugurazione ufficiale della 52 edizione della Biennale, prevista per le 10:30.

  • Schnabel emoziona Cannes coi suoi "battiti di ciglia"

    L'artista americano Julian Schnabel, sta riscuotendo grande successo in Europa e non solo per le sue doti pittoriche. Mentre una selezione delle opere che ha realizzato negli ultimi 25 anni si può vedere a Roma, a Palazzo Venezia, dove è in corso una mostra che presto arriverà anche a Milano, il suo terzo film, Le Scaphandre et le papillon, ha vinto infatti il premio per la regia al Festival di Cannes. Come nei casi precedenti, si tratta di una storia vera adattata per lo schermo. Dopo essersi occupato del pittore newyorchese Jean Michel Basquiat e del poeta cubano Reinaldo Arenas, questa volta Schnabel ha deciso di raccontare, infatti, la drammatica vicenda dello scrittore Jean Dominique Bauby, che, nel 1995, è stato colpito da una malattia paralizzante, che ha cambiato radicalmente la sua vita. Il risultato è stupefacente anche perché lontano da quella retorica che sempre accompagna casi tristi come questo.

  • Giornata della Fondazione Cariplo

    Molte volte si sente parlare delle Fondazioni di origine bancaria per questioni legate ad attività finanziarie o economiche, ma il loro scopo principale, sconosciuto ai più, è quello di sostenere le realtà no profit e i loro progetti di utilità sociale, culturali o di tipo assistenziale. Se queste istituzioni benefiche non riescono a far comprendere al pubblico quello che è il loro ruolo all'interno della comunità territoriale in cui operano, questo è dovuto al fatto che, probabilmente, non hanno ancora capito come interagire coi diversi media, siano essi giornali, TV, siti Web o quant'altro. Per sapere come fare a migliorare le proprie strategie di marketing e comunicazione, la Fondazione Cariplo ha indetto, per il 19 maggio, un convegno intitolato "Le Fondazioni di origine bancaria: dalle pagine economiche a quelle della quotidianità". All'incontro, moderato dal prof. Francesco Casetti, Direttore del dipartimento di Scienze della Comunicazione e dello spettacolo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, saranno presenti Giuseppe Guzzetti, Presidente della Fondazione Cariplo, Gianni Riotta, direttore del TG1, Ferruccio De Bortoli, direttore de "Il Sole 24 Ore" e Gad Lerner, giornalista e conduttore dell'emittente La7. La conferenza si terrà a Milano, presso il Centro Congressi Fondazione Cariplo di Via Romagnosi 6. Info: 02-6239317. È richiesta la prenotazione.

  • Maggio bollente per le aste newyorchesi

    Nel 1960, su suggerimento di Eliza Bliss Parkinson, nipote di una delle fondatrici del Museum of Modern Art di New York, David Rockefeller decise di acquistare dal gallerista Sidney Janis un dipinto di Mark Rothko del 1950, intitolato White Center (Yellow, Pink and Lavender on Rose). Lo pagò quasi 10 mila dollari. Una cifra che all'epoca non era certo alla portata di tutti, ma che, oggi, sembra davvero poca cosa in confronto al valore raggiunto dalle opere di questo artista. Rockefeller lo sa e infatti pensa di spuntare dalla vendita del quadro, che sarà battuto in asta da Sotheby's il 15 maggio prossimo a New York, almeno 46 milioni di dollari. Se riuscirà nel suo itento lo sapremo tra qualche giorno. Nel frattempo, anche Christie's, storica rivale di Sotheby's, prepara quella che si pensa sarà un'altra asta record, quella del 16 maggio. Tra i pezzi forti figura, un'opera di Andy Warhol del 1963, Green Car Crash (Green Burning Car I), per la quale è stata avanzata una stima di 25/35 milioni di dollari. Dello stesso artista è in vendita anche Lemon Marilyn del 1962, ma il suo valore, come quello di Figure 4 (1959) di Jasper Johns, non è stato reso pubblico. Si conosce invece la valutazione di Untitled, un dipinto di Mark Rothko del 1954, che è stato stimato tra i 20 e i 25 milioni dollari, un po' meno che da Sotheby's.

  • DB Collection Italy

    Il 21 marzo 2007 la Deutsche Bank ha presentato a Milano una parte della sua ricchissima collezione d'arte contemporanea, che, d'ora in poi, sarà ospitata nel quartier generale di questo colosso bancario, in Piazza del Calendario 3, alla Bicocca...

  • dettagli
  • Luca Trevisani vince il Premio Furla

    La VI Edizione del Premio Furla per l'Arte, promosso da Fondazione Querini Stampalia, Furla Spa, Gruppo Unicredit e Museo d'Arte Moderna di Bologna, è stata vinta dall'artista veronese Luca Trevisani. Grazie a questa vittoria, una sua opera entrerà nella collezione permanente del MAMbo e lui potrà godere di una borsa di studio da utilizzare per una residenza d'artista presso la Kunstlerhaus Bethenien di Berlino. Una menzione speciale è andata ad Alice Cattaneo, che, insieme a Elenia Depedro, Nicola Gobbetto e Nico Vascellari, era tra i finalisti selezionati dalla giuria.

  • Settimana della Cultura. IX Edizione

    Dal 12 al 20 maggio, torna la "Settimana della Cultura", la manifestazione che il Ministero per i Beni e le Attività Culturali sta portando avanti da un po' di anni allo scopo di far apprezzare a tutti le bellezze d'Italia...

  • dettagli
  • A Cinisello, una notte di luna

    Sabato 31 marzo (dalle 10 alle 24) e domenica 1 aprile (dalle 10 alle 19) sono gli ultimi giorni a disposizione per partecipare all'opera d'arte pubblica Salviamo la luna di Jochen Gerz alla quale hanno già prestato il loro volto più di 1800 persone. Chi decide di aderire all'iniziativa si impegna a farsi fotografare e ad andare per un'ora, dopo il tramonto, per le vie di Cinisello Balsamo col proprio ritratto tra il 5 e il 27 maggio 2007. Per maggiori informazioni sull'iniziativa, che si concretizzerà anche in una mostra, aperta dal 23 giugno al 23 settembre 2007, si può contattare il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, Via Frova 10, tel 02.6605661. Terminata l'esposizione, i ritratti saranno consegnati ai partecipanti, ma ognuno riceverà quello di un'altra persona e dovrà esporlo nella propria casa.

  • Nuova vita per il Ministero degli Affari Esteri

    Il Ministero degli Affari Esteri ha deciso di aprire un "Istituto Italiano di Cultura" su "Second Life", la più trendy delle comunità virtuali...

  • dettagli
  • XV Giornata FAI di Primavera

    Il 24 e il 25 marzo prossimi, il FAI, aiutato da uno stuolo di volontari e "giovani ciceroni", aprirà al pubblico 500 siti d'arte in 200 località italiane, dalle grandi città ai centri più piccoli e sperduti. Si potranno così ammirare giardini, palazzi, chiese, monumenti e tanti altri luoghi affascinanti...

  • dettagli
  • Premio Internazionale FotoGrafia-Baume & Mercier

    Dalla collaborazione tra Zoneattive e l'azienda svizzera Baume & Mercier, è nata l'idea di un premio per i fotografi professionisti. Il bando scade il 27 aprile 2007...

  • dettagli
  • Donne e arte

    Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali non perde nessuna occasione per avvicinare il pubblico ad arte e cultura e, dopo aver festeggiato San Valentino, ora pensa alle donne offrendo loro l'ingresso gratuito a musei, monumenti e siti archeologici statali in occasione dell'8 marzo. Maggiori informazioni sull'iniziativa "La donna nell'arte", che prevede anche momenti di incontro e dibattito sul ruolo della donna d'oggi, si possono trovare sul sito del Ministero.

  • Premio nazionale DARC MAXXI per la storia e la critica dell'arte italiana contemporanea. II Edizione

    Dopo tanti premi rivolti agli artisti, ecco un concorso per storici e critici d'arte. A proporlo è ancora una volta la DARC, in collaborazione col MAXXI. Il bando scade il 1 ottobre 2007...

  • dettagli
  • La Biennale avrà, volente o nolente, la sua "Cornice"

    Per anni la Biennale di Venezia ha avuto all'interno un ufficio vendite. Poi non se ne è fatto più nulla. Si voleva evitare infatti ogni riferimento al mercato dell'arte. Ora però le cose stanno cambiando. In occasione della prossima edizione della manifestazione, che attirerà in città collezionisti, critici, curatori, direttori museali e appassionati d'arte da tutto il mondo, Augustus Rylands, che è del tutto estraneo all'organizzazione, ma è figlio del direttore della Collezione Peggy Guggenheim, ha avuto, infatti, l'idea di lanciare in Laguna una fiera dell'arte contemporanea. Si chiamerà "Cornice" e si terrà dal 7 al 10 giugno in un grande padiglione nell'area di Tronchetto, alle porte di Venezia, una zona accessibile sia da terra che per mare e collegata ai Giardini della Biennale da un servizio navetta. La selezione delle Gallerie è affidata a un comitato di esperti del settore, di cui fanno parte Attilio Codognato (collezionista), Jean Jacques Aillagon (Direttore di Palazzo Grassi), Luca Massimo Barbero (Curatore della Fondazione Solomon R. Guggenheim), Jan Krugier (Galleria Jan Krugier, Dietesheim & Cie), Daniella Luxembourg (de Pury & Luxembourg), Otto Hübner (American Contemporary Art Gallery di Monaco). Per informazioni, si può contattare, Cornice Art Fair, Giudecca 212, 30133 Venezia, Tel. +39 041 5210037, Fax.+39 041 2417028.

  • Parata di mucche a Milano

    Il 14 aprile, Milano sarà invasa da una mandria di mucche colorate, frutto della creatività di quanti, artisti affermati o gente comune, hanno deciso di partecipare a "Cowparade", l'iniziativa ideata nel 1998 dallo scultore Pascal Knapp...

  • dettagli
  • Un giorno speciale da passare al museo

    Il 14 febbraio si festeggia San Valentino e, come lo scorso anno, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha deciso di fare un regalo agli innamorati. Le coppie che si presenteranno alle biglietterie di musei, monumenti e siti archeologici statali, avranno diritto, infatti, a un biglietto omaggio e pagheranno quindi la metà. L'iniziativa si inserisce all'interno di un progetto più vasto, che ha lo scopo di avvicinare i cittadini al patrimonio storico, artistico e architettonico del Paese.

  • Pananti apre il 2007 con opere dell'800 e del '900

    Il 10 febbraio prossimo, alle ore 16, nella sede fiorentina di Palazzo Ridolfi (Via Maggio 15), la Casa d'Aste Pananti inaugura la stagione 2007 con un'accurata selezione di opere di artisti dell'800 e del '900, provenienti da importanti collezioni private di Lucca, Firenze e Roma. Tra i pezzi forti, figurano due dipinti di Ardengo Soffici del 1911 sul tema delle "bagnanti", tre "concetti spaziali" su carta di Lucio Fontana, dipinti di Turcato, Perilli, Santomaso, Boetti, Berti, Maccari, Viani e Rosai. Da segnalare è anche il Volto virile (1914) di Vincenzo Gemito, che l'artista dedicò all'attore Ermete Zacconi. Le opere sono a disposizione del pubblico fino al 9 febbraio, dalle ore 10 alle ore 19. Il catalogo è consultabile on line sul sito della Casa d'aste.

  • I distretti, volano della crescita economica e sociale del territorio

    Il 6 febbraio scorso, al Castello Sforzesco di Milano, la Fondazione Cariplo ha presentato un nuovo modello di finanziamento, basato sulla costituzione di "distretti culturali"...

  • dettagli
  • Imprese e Cultura, 10 anni di collaborazione

    Le imprese che, nello scorso anno, si sono distinte per i loro interventi in campo culturale, hanno tempo fino al 28 febbraio per iscriversi al Premio Impresa e Cultura. Tra i requisiti richiesti, spiccano la continuità dell'intervento, la coerenza coi valori aziendali, l'efficacia e la misurabilità di ciò che è stato realizzato, l'assunzione di un ruolo attivo e propositivo. La partecipazione al concorso, ideato da Michela Bondardo nel 1997, è gratuita. Il bando e le schede di iscrizione sono scaricabili in Internet dal sito www.impresacultura.com. In alternativa, possono essere richieste alla segreteria di Bondardo Comunicazione, Corso di Porta Nuova 14, Milano, Tel. 02-29005700, e-mail: premio@impresacultura.com. La cerimonia di premiazione si terrà a Venezia, probabilmente il 18 maggio 2007.

  • VI Edizione per il Premio Furla

    Fino al 10 marzo 2007, le sale di Villa delle Rose, a Bologna, ospitano le opere di Alice Cattaneo, Elenia Depedro, Nicola Gobbetto, Luca Trevisani e Nico Vascellari, i 5 finalisti del Premio Furla per l'Arte. Tra loro, verrà scelto un vincitore, che otterrà una borsa di studio da utilizzare per una residenza d'artista in un prestigioso museo d'arte contemporanea europeo, che, quest'anno, è la Kunstlerhaus Bethenien di Berlino. Il Premio Furla, che è stato ideato da Chiara Bertola nel 2000, è stato promosso fin dall'inizio da Fondazione Querini Stampalia e Furla Spa. A partire da questa edizione, sono entrati a far parte dell'organizzazione anche il Gruppo Unicredit e il Museo d'Arte Moderna di Bologna, destinatario dell'opera vincitrice.

  • Un artista ceco vince il Premio Euromobil

    Euromobil, che è stato Main Sponsor di Artefiera, ha indetto un premio rivolto agli artisti under 35, italiani e stranieri, presenti alla manifestazione fieristica bolognese. A vincerlo e ad avere l'opportunità di realizzare il suo prodotto di arredamento è stato l'artista ceco Yakub Nepraš. La sua opera, Babylon Plant, è stata acquistata dall'azienda e, prima di essere presentata alla prossima edizione di Artefiera, si potrà vedere nella sede del Gruppo a Falzè di Piave, nel Trevigiano.

  • ABO d'Oro 2006

    Carla Accardi, Elisabetta Benassi, Enzo Cucchi e Giuseppe Ducrot sono i vincitori dell'ABO d'Oro 2006, ideato dal critico Achille Bonito Oliva. Altri premi sono andati a Mimmo Paladino per il film Quijote e a Paolo Bonzano, morto recentemente, per il suo impegno di gallerista.

  • MAMbo: primo nella didattica dell'arte contemporanea

    Secondo la Commissione Europea, il progetto "Didart", ideato dal Dipartimento Didattico del MAMbo, il Museo d'Arte Moderna di Bologna che sarà inaugurato il 5 maggio 2007, è il migliore della sua categoria e, per questo, merita uno dei finanziamenti erogati nell'ambito del Programma Cultura 2000. Ad aiutarlo a concretizzare la sua proposta, che prevede la realizzazione di un corso formativo e di un workshop sulla didattica dell'arte e la comunicazione, saranno altre 10 istituzioni europee.

  • A lezione col Fai

    Riprendono i "Lunedì dell'arte", organizzati dal Fai - Fondo per l'Ambiente Italiano: un'immersione a tutto campo nell'arte del '900. Le lezioni saranno tenute da 36 docenti d'eccezione: critici, direttori di musei, filosofi, architetti e musicologi. Tra loro: Carlo Sisi, Vicente Todolí, Gae Aulenti, Mario Botta, Quirino Principe, Carlo Bertelli, Antonello Negri, Angela Vettese, Maria Teresa Fiorio, Philippe Daverio. Gli incontri si terranno dal 3 ottobre 2005 a maggio 2007 nell'Aula Magna dell'Università Statale di Milano, in via Festa del Perdono 7. Per maggiori informazioni o iscriversi, si può telefonare al numero 02-46761586.