News: notizie di arte moderna e contemporanea

La fotografia trova "FORMA" a Milano

FORMA - Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano
Tel. 02-58118067
Orari: 10-20, gio 10-22, lunedì chiuso
FORMA

(ARCHIVIO 2005) Il 14 luglio 2005 ha aperto a Milano un nuovo centro d'arte, dedicato alla fotografia. Il suo nome è FORMA.
L'idea è partita dalla Fondazione Corriere della Sera e da Contrasto, che hanno creato una società ad hoc, Fotospazio, ma nell'iniziativa è coinvolta anche ATM. La sede di FORMA si trova, infatti, in piazza Tito Lucrezio Caro, nel Quartiere Ticinese, in un vecchio deposito dei tram appositamente ristrutturato. Uno spazio di 1.700 mq con una sala conferenze per 100 posti, 800 mq dedicati alle mostre, un bookshop, e, dal prossimo autunno, locali per la didattica, la biblioteca, un ristorante e un Internet cafè.

FORMA è uno spazio espositivo, ma non è soltanto questo. È la nuova "casa della fotografia" di Milano. Un centro multifunzionale dove si possono visitare mostre, acquistare libri e immagini d'autore, frequentare stage e corsi di fotografia, consultare libri e materiali. Un luogo dove si tengono incontri con artisti e fotografi, letture di portfolio, presentazioni di libri, dibattiti, proiezioni, e perfino expertise.

La programmazione espositiva di FORMA, che si svolgerà in collaborazione con le principali istituzioni mondiali della fotografia, si concentrerà attorno a una serie di grandi mostre, che hanno per argomento la "Storia della fotografia", i "Grandi autori", i "Maestri della moda e del ritratto". Si alterneranno quindi mostre collettive, spesso di interesse didattico, e monografiche dedicate ai grandi interpreti della fotografia, italiani e internazionali. Uno spazio privilegiato sarà riservato ai fotografi di moda e di ritratto, capaci di stupire con le loro ardite sperimentazioni.
Accanto a queste rassegne di ampio respiro verranno ospitate piccole mostre di 30/40 fotografie, volte ad approfondire i nuovi linguaggi visivi o tematiche particolari, oppure mettere in luce testimonianze del passato, tratte dall'Archivio Storico del Corriere della Sera.

FORMA ha inaugurato gli spazi espositivi con una grande antologica di Gianni Berengo Gardin, un grande maestro della fotografia italiana d'autore e un milanese d'adozione. Un artista che ha raccontato con sguardo onesto e partecipe la trasformazione del nostro Paese e della società contemporanea.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate