News: notizie di arte moderna e contemporanea

Un Euro per restaurare un'opera d'arte

(ARCHIVIO 2005) La Fondazione CittàItalia, la RAI e altri partner pubblici e privati propongono anche quest'anno le "Giornate di raccolta fondi a favore dei beni culturali". Un'iniziativa che ha lo scopo di sensibilizzare e responsabilizzare i cittadini nei confronti del proprio patrimonio artistico.

Grazie a questo progetto, nel 2004 hanno raccolto 300 mila Euro, quest'anno sperano di fare ancora meglio perché hanno più tempo a disposizione.
I giorni utili per la raccolta, infatti, non sono più soltanto due, ma addirittura otto, dal 24 settembre al 2 ottobre 2005, in concomitanza con le Giornate Europee del patrimonio culturale.

Le città che hanno deciso di partecipare alla manifestazione sono: Caserta, Como, Frosinone, La Spezia, Lecce, Matera, Milano, Novara, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Ragusa, Roma, Taranto, Torino, Trieste, Varese e Verona.

Le opere da restaurare saranno scelte, come in passato, dagli aderenti all'iniziativa, ma ci sono delle novità. La manifestazione è affiancata, infatti, da una lotteria "dona e vinci", che dovrebbe stimolare le donazioni.
Acquistando il biglietto, che costa 1 Euro, si riceverà una cartolina, dove si potrà indicare il nome del bene culturale da valorizzare. Per completare l'operazione, basterà inviare il tutto alla Fondazione CittàItalia.
Tra i premi in palio ci sono: un week-end per 4 persone in una città d'arte, un abito di alta moda, un cellulare, un volume d'arte ecc.

Le preferenze espresse dai cittadini e dalle Città socie saranno valutate dal Comitato Scientifico della Fondazione. Le proposte saranno quindi sottoposte al vaglio del Consiglio di Amministrazione della Fondazione che, verificati i fondi raccolti, procederà all'individuazione dei beni da restaurare.

In attesa dell'avvio della lotteria, si potrà cominciare a donare andando in posta (conto corrente postale n 709030) o in banca (conto corrente bancario n. 150000.89 del Monte dei Paschi di Siena - Filiale di Roma, ABI 01030, CAB 03200, CIN C), oppure attraverso il sito www.fondazionecittaitalia.it, dove si trovano uili informazioni sull'iniziativa.
A settembre sarà attivato anche il sistema degli SMS solidali.