News: notizie di arte moderna e contemporanea

Apre a Torino la Pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli

(ARCHIVIO 2002) Settembre è un mese particolarmente felice per Torino, che si conferma una delle città italiane più attive del panorama artistico italiano contemporaneo.
All'inaugurazione dei nuovi spazi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, che si terrà il 18 settembre 2002, fa seguito quella della Pinacoteca della Fondazione Giovanni e Marella Agnelli, che avrà luogo il 20 settembre al Lingotto. Una data non casuale, che richiama il giorno del 1916 in cui l'ingegner Trucco portò a termine questo straordinario edificio, per anni sede della Fiat.

Poche le notizie sulla collezione, che forse resterà alla città. Alcune indiscrezioni e la presenza di alcune opere di proprietà della famiglia ad alcune mostre, tra cui quelle di Palazzo Grassi a Venezia, fanno pensare a Balla, Severini, Matisse, Picasso e Renoir. Forse anche Bacon e Balthus.

La direzione della Pinacoteca è stata affidata a Marcella Pralormo, da anni impegnata nelle iniziative artistiche degli Agnelli. La ristrutturazione degli spazi si deve a Renzo Piano, che ha fatto del Lingotto uno straordinario spazio polifunzionale.
La Pinacoteca, quella che ormai tutti chiamano lo "scrigno di famiglia", si trova sulla sommità dell'edificio, sopraelevata in mezzo alla famosa pista della Fiat.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate