Itinerario nei Paesi Bassi: Amsterdam, L'Aia, Rotterdam e dintorni

Carta geografica dei Paesi Bassi con l'itinerario n.6

© 2013 Artdreamguide

L'itinerario si svolge nel cuore geografico dei Paesi Bassi. È una regione piuttosto piccola, che, salvo la parte orientale e meridionale, coincide con l'Olanda vera e propria. Qui si concentra il 70% della popolazione e hanno sede le principali attività amministrative, economiche e culturali.
In pochi giorni vengono toccate alcune delle principali città olandesi: Amsterdam, Nimegen, Eindhoven, Rotterdam, L'Aia (Den Haag) e Haarlem. Ma tra le mete più importanti figura anche un parco nazionale: il grande parco Hoge Veluwe.
È un itinerario molto piacevole e, per certi versi, sorprendente, come sorprendenti sanno esserlo gli olandesi.

Parlare di arte nel caso dei Paesi Bassi non è strano. Tutti sanno che gli olandesi sono stati tra i più grandi pittori del '600. Come pure, molti ricordano che olandesi erano Vincent van Gogh e Piet Mondrian, tra le massime personalità artistiche del '900.
Testimonianza di questo passato sono i grandi musei di pittura, come il Rijksmuseum di Amsterdam o il Mauritshujs dell'Aia. Da questo a dire che l'Olanda sia uno dei luoghi elettivi dove ammirare l'arte recente ne passa. In realtà, i Paesi Bassi sono una regione tutta da scoprire. E le tappe di questo itinerario stanno a dimostrarlo.
Gli olandesi sono un popolo per tradizione aperto agli scambi, sia economici che culturali. Espressione di questa apertura è la loro facilità a parlare le lingue straniere e anche il loro interesse per la cultura degli altri. In linea con questo principio si sono interessati a tutte le principali correnti artistiche del '900 e hanno cercato di documentarle nei loro musei. Testimonianza di questo sforzo sono le grandi collezioni create soprattutto attraverso acquisti, e non donazioni.
Guardando solo ai principali, spicca innanzitutto lo Stedelijk Museum di Amsterdam, uno dei primi sei o sette musei d'arte moderna e contemporanea al mondo. Nello stesso campo, godono di grande notorietà anche lo Haags Gemeentemuseum di L'Aia, il Museum Boymans-Van Beuningen di Rotterdam e lo Stedelijk Van Abbemuseum di Eindhoven.
È probabile, però, che a stimolare l'immaginario delle grandi masse sia piuttosto il magico nome di van Gogh. E allora, l'itinerario può regalare due perle meravigliose: il famoso Van Gogh Museum di Amsterdam e l'altrettanto bello Rijksmuseum Kröller-Müller. Quest'ultimo si annida nel cuore di un parco eccezionale, lo Hoge Veluwe. Ed ecco spiegato il perché dell'inserimento di una meta naturalistica.

Svolgimento dell'itinerario

Amsterdam
Amsterdam, Utrecht
Utrecht, Otterlo, Arnhem
Eindhoven, Rotterdam
Rotterdam
Dordrecht, L'Aia (Den Haag)

Mete aggiuntive

Maastricht, Aachen (Germania)

Le altre informazioni sull'itinerario

  • Info. generali: informazioni di carattere generale sull'itinerario
  • Info. tecniche: informazioni di carattere tecnico sull'itinerario
  • Links: links a pagine e siti Web utili per lo svolgimento dell'itinerario