Itinerario in Germania: Colonia, Düsseldorf e città della Ruhr

Settimo giorno
Settimo giorno:
Mönchengladbach, Krefeld
Museum Haus Esters, Krefeld

Museum Haus Esters, Krefeld

Il settimo giorno riguarda Mönchengladbach e Krefeld.
Mönchengladbach e Krefeld sono le città principali del Niederrhein, la regione a Nord-Ovest di Düsseldorf interessata dal basso corso del Reno, prima di entrare in Olanda. Da Düsseldorf si raggiungono in treno in modo facilissimo. Il percorso Düsseldorf-Mönchengladbach dura meno di 40'. Da Mönchengladbach a Krefeld occorrono 40'. Da Krefeld a Düsseldorf 30-40', a seconda del tipo di treno.
Sia Mönchengladbach che Krefeld hanno una lunga storia alle spalle, come dimostrato da antichi edifici e da innumerevoli vestigia conservate nei rispettivi musei. Alcuni esempi: la Münsterkirche e Schloß Rheydt a Mönchengladbach, e Burg Linn presso Krefeld. Al giorno d'ggi sono conosciute come importanti centri industriali (soprattutto industria tessile), e non certo come luoghi d'incantamenti. Entrambe le città possiedono, però, una loro dignità esclusiva dal punto di vista dell'arte moderna e contemporanea.
Nel caso di Mönchengladbach, essa è legata al suo spettacoloso museo: lo Städtisches Museum Abteiberg, celebre meta non solo degli appassionati d'arte, ma anche dei cultori di architettura contemporanea. La parte antica della città è costruita su una collina, che prende il nome dall'abbazia benedettina, oggi duomo. Il museo sorge sul fianco della collina, nei pressi della chiesa. Per raggiungerlo, dalla stazione si prende a sinistra e si percorre Hindenburgstr., fino a Alter Markt, l'antica piazza del mercato. Si prende quindi a destra per una stradetta, fino a sbatterci il naso contro (10' a piedi).
A Mönchengladbach opera anche una delle migliori gallerie private della regione, la Galerie Löhrl (Kaiserstr. 58/60).
Krefeld non vanta un edificio tanto spettacolare quanto quello di Hans Hollein a Mönchengladbach. Ma i musei e gli spazi per l'arte non sono assolutamente da meno. Il Kaiser Wilhelm Museum è uno dei musei più ricchi e importanti di tutta la regione. Il taglio internazionale delle collezioni e dell'attività gli garantisce notorietà al di fuori della stessa Germania. L'arte contemporanea è di scena anche in due particolari spazi espositivi: Museum Haus Lange e Museum Haus Esters. Sono situati a brevissima distanza l'uno dall'altro in una zona a Nord del centro.
Dalla piazza antistante la stazione centrale (Hauptbahnhof) il Kaiser Wilhelm Museum si raggiunge facilmente a piedi in 10'. Si percorre Neusser Str. e la sua continuazione Hochstr., fino ad incontrare Marktstr. Si prende a sinistra per 500m ca, fino a Krlsplatz. Il museo si trova sulla destra.
Haus Lange e Haus Esters sono ben più distanti. Dal Kaiser Wilhelm Museum si percorre Marktstr. verso Est (in senso opposto a prima), fino a Ostwall. Si gira a sinistra e si procede in direzione Nord fino a incontrare Moerser Str., obliqua sulla destra. Si percorre quest'ultima per oltre 1km, fino ad imboccare Wilhelmshofallee. Dopo 500m si incontra dapprima Haus Lange, e poco più avanti Haus Esters, ben riconoscibile per la scultura di Claes Oldenbuerg all'esterno (20-25'). Dalla stazione, si prende immediatamente Ostwall e la si percorre per 1,5km, fino ad imboccare Moerser Str., ecc. (20-30').
Ritorno a Düsseldorf.

Piante delle città interessate

Gli obiettivi del settimo giorno

Städtisches Museum Abteiberg / Mönchengladbach

La torre dello Städtisches Museum Abteiberg di Mönchengladbach

La torre dello Städtisches Museum Abteiberg di Mönchengladbach

Indirizzo: Abteistr. 27, 41061 Mönchengladbach
Telefono: 02161-252631
Orario di apertura: mar-dom 10-18

Lo Städtisches Museum Abteiberg di Mönchengladbach è considerato una delle "meraviglie" dell'architettura museale degli anni '80. Opera di Hans Hollein, ha la caratteristica di snodarsi nel sottosuolo, emergendo solamente con le sue parti superiori e una sorta di torre.
L'interno è costituito dall'alternarsi di vasti ambienti, sale squadrate, anfratti raccolti. Qui trova posto una vasta collezione, che spazia dall'espressionismo tedesco all'arte contemporanea. Punte di diamante sono i nuclei di informale europeo, astrattismo americano, "Nouveau Réalisme", Op Art, gruppo "Zero", Arte Povera, Neue Figuration, neoespressionismo tedesco. Impressionanti i cicli di tele di Sigmar Polke e Palermo.
Putroppo, gli effetti della crisi finanziaria in Germania degli anni '90 hanno lasciato molte rughe sulla pelle di questa elegante signora. La struttura presenta qualche segno di deterioramento. La collezione ha subito perdite notevoli, dovute al ritiro di collezioni importanti in prestito.
In ogni caso, la visita dello Städtisches Museum Abteiberg rimane fonte di straordinarie suggestioni. Un "must" assoluto in Europa.

Kaiser Wilhelm Museum / Krefeld

Indirizzo: Karlsplatz 35, 47798 Krefeld
Telefono: 02151-770044
Orario di apertura: mar-dom 11-17

Il Kaiser Wilhelm Museum di Krefeld ha sede in un edificio più tradizionale di quello dello Städtisches Museum Abteiberg di Mönchengladbach, e rispetto a quest'ultimo, sulle prime risulta senz'altro meno stupefacente. Ma dal punto di vista del contenuto non è assolutamente da meno.
Il primo piano comprende pittura e scultura antica e collezioni di arti decorative, che però non ci riguardano. Segue un piccolo nucleo impressionista e una buona collezione di arte tedesca dell'800, dove spiccano Liebermann, Corinth e Slevogt.
La carellata sul primo '900 comprende belle opere di Kandinsky, Campendonk, Feininger, dei protagonisti di "Die Brücke". Ma è dominata soprattutto dalle tele di Piet Mondrian.
La sezione di arte del dopoguerra presenta diversi punti di contatto con quella del museo di Mönchengladbach. Informale tedesco, "Nouveau Réalisme", Op Art, arte cinetica e programmata, gruppo "Zero". Al piano superiore sono di scena l'arte americana, la Neue Figuration tedesca e l'arte contemporanea. Particolarmente notevoli le opere di Joseph Beuys, Yves Klein, Gerhard Richter, Sigmar Polke, Gotthard Graubner. Ma qui a tenere banco sono la Pop Art e il minimalismo.
La sezione cataloghi e museum-shop è purtroppo un po' carente.

Museum Haus Lange / Krefeld

Indirizzo: Wilhelmshofallee 97, 47800 Krefeld
Telefono: 02151-770044
Orario di apertura: mar-dom 11-17

Il Museum Haus Lange di Krefeld è, con il Museum Haus Esters, il principale polo espositivo di Krefeld.
L'edificio che lo ospita, Haus Lange appunto, porta la firma illustre di Ludwig Mies van der Rohe, che la realizzò nel 1928. L'esterno e l'interno presentano una fisionomia razionalista: forme geometriche e pure, sale dalle linee essenziali.
All'interno vengono allestite mostre di arte moderna, arte contemporanea, fotografia, architettura e design. Ma la produzione artistica recente è la più ricorrente.

Museum Haus Esters / Krefeld

Indirizzo: Wilhelmshofallee 91, 47800 Krefeld
Telefono: 02151-770044
Orario di apertura: mar-dom 11-17

Il Museum Haus Esters di Krefeld è ospitato in una villa realizzata, come Haus Lange, da Ludwig Mies van der Rohe (1928). L'edificio è un buon esempio di architettura razionale: geometrico, stilizzato, essenziale. L'esterno presenta un rivestimento di mattoni a vista. In mezzo allo spiazzo erboso dinnanzi all'entrata spunta Cross Section of a Toothbrush with Paste in a Cup on a Sink, scultura di Claes Oldenburg (1983).
Haus Esters è destinata ad ospitare mostre temporanee, soprattutto di arte contemporanea. In molti casi le mostre proseguono nella gemella Haus Lange.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate

Links a siti Web correlati, esterni ad Artdreamguide

  • www.moenchengladbach.de: sito ufficiale di Moenchengladbach, a cura dell'amministrazione municipale.
  • www.krefeld.de: sito ufficiale di Krefeld, a cura dell'amministrazione municipale.
  • Deutsche Bahn: sito ufficiale delle Ferrovie Federali Tedesche.
  • VRR online: sito ufficiale del Verkehrsverbund Rhein-Ruhr (VRR).