Itinerario in Svizzera: Zurigo, Baden, Winterthur e Schaffhausen

Carta geografica della Svizzera e stati confinanti con l'itinerario n.8

© 2013 Artdreamguide

L'itinerario si svolge nella parte nord-orientale della Svizzera, che confina a Nord con la Germania. Il territorio interessato corrisponde alla regione di Zurigo e ai cantoni che lo circondano. Oltre a Zurigo, tocca alcune città di dimensioni medio-piccole: Aarau, Winterthur, Schaffhausen.
È un itinerario piuttosto breve, con distanze mai superiori ai 50 Km. Potrebbe, quindi, sembrare un itinerario minore. In effetti, non lo è.

Per inquadrare la questione basta dire che la regione è probabilmente la più ricca e produttiva di tutta la Svizzera. Zurigo, oltre a essere la città più grande e popolosa, è anche la capitale finanziaria e il centro industriale più importante. Winterthur è un altro grande centro industriale, e con la vicina Zurigo è sede di importanti istituti assicurativi.
Il successo delle attività economiche ha avuto una forte ricaduta anche sotto il profilo culturale e artistico.
Nel corso del '900, a Zurigo e in tutta questa regione si sono formate collezioni d'arte private eccezionali, in cui l'arte moderna fa la parte del leone. Alcune di esse si sono trasformate in fondazioni, o veri e propri musei privati, come la Stiftung Sammlung E.G. Bührle di Zurigo e la Sammlung Oskar Reinhart am Römerholz di Winterthur. Altre sono confluite nei musei cittadini.

Al fenomeno del collezionismo privato vanno aggiunti, poi, altri due tradizionali fattori di arricchimento culturale per la Svizzera.
Innanzitutto, l'associazionismo privato, che nell'800 ha portato alla nascita dei primi Kunstverein. Ad essi si deve l'organizzazione di mostre d'arte quando i musei non esistevano ancora. E ancora oggi si deve ad essi la raccolta di fondi per la realizzazione di progetti culturali mirati o per l'acquisto di opere d'arte destinate ai musei pubblici.
Il secondo fattore è rappresentato dall'impegno delle amministrazioni pubbliche in favore della cultura e dell'arte. Un impegno che si traduce in un sostegno costante ai musei e nella promozione di iniziative culturali. A testimoniarlo è la presenza in ogni città, anche piccola, di un museo d'arte. Museo d'arte inteso come fattore di educazione e crescita civile della collettività.
Una volta istituiti, i musei svizzeri non vengono lasciati soli. Sono protetti, sostenuti finanziariamente. Diffatti, girando per le sale di ogni museo, sui cartellini accanto alle opere d'arte spiccano con insistenza le scritte "Ankauf" o "Erwerbung", che in tedesco significano "acquisto", "acquisizione". È il segno di un impegno a portare avanti un compito che viene vissuto come un'imperativo irrinunciabile.

Nel complesso, si tratta di un itinerario molto ricco, che senza fare tanta strada consente di spaziare dall'Impressionismo all'arte contemporanea. Un itinerario che permette di vedere l'arte internazionale ad altissimo livello.

Svolgimento dell'itinerario

Zurigo (Zürich)
Zurigo (Zürich)
Aarau, Baden, Winterthur
Winterthur
Schaffhausen

Le altre informazioni sull'itinerario

  • Info. generali: informazioni di carattere generale sull'itinerario
  • Info. tecniche: informazioni di carattere tecnico sull'itinerario
  • Links: links a pagine e siti Web utili per lo svolgimento dell'itinerario