Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1989

cronologia > 1989 > avvenimenti

Avvenimenti

  • A Milano nasce "91tiracorrendo", rivista dello Spazio Lazzaro Palazzi pubblicata dagli artisti che gestiscono lo spazio

  • A Bergamo iniziano i lavori di ristruttrazione della ex Caserma Camozzi per farne la sede della futura Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo, su progetto dello Studio Gregotti e Associati

  • A Trento nasce la la Galleria Civica d'Arte Contemporanea di Trento

  • All'interno del Centro per l'arte contemporanea "Luigi Pecci" di Prato viene aperto il CID/Arti Visive (Centro di Informazione e Documentazione/Arti Visive), biblioteca specializzata in arte contemporanea internazionale dotata di archivio oggi consultabile online

  • La Fondazione Palazzo Albizzini, Collezione Burri di Città di Castello (PG), acquista il complesso industriale degli Ex Seccatoi del Tabacco di Città di Castello. Il progetto di recupero viene affidato ad Alberto Bacchi e Tiziano Sarteanesi

  • Al Centre Pompidou di Parigi si inaugura "Les Magiciens de la Terre" curata da Jean-Hubert Martin, storica mostra che si propone di definire un concetto di arte "globale", mettendo a confronto l'arte occidentale con quella di realtà diverse, normalmente escluse dalle panoramiche sull'arte internazionale

  • A Parigi viene inaugurata la Pyramide du Louvre, struttura in vetro che ospita il nuovo ingresso al Musée du Louvre, progettata da I. M. Pei

  • Al Centro de Arte Reina Sofía di Madrid si inaugura la mostra della collezione di Ernst Beyeler, mercante e collezionista d'arte di Basilea. È la prima volta che la collezione viene ufficialmente presentata al pubblico, in attesa di trasformarsi in museo

  • Dieter Ronte, prestigioso direttore del Museum Moderner Kunst di Vienna, lascia l'incarico per dissidi con il ministro austriaco delle scienze e della cultura e assume la guida dello Sprengel Museum di Hannover

  • Alla Schirn Kunsthalle e al Frankfurter Kunstverein di Francoforte si inaugura la seconda edizione di "Prospect", grande evento espositivo volta a fare il punto sulle principali tendenze emergenti nell'ambito dell'arte contemporanea internazionale

  • Ad Amburgo aprono al pubblico le Deichtorhallen, grande centro espositivo di arte contemporanea e museo di fotografia, articolato in due edifici. La mostra inaugurale, curata da Harald Szeemann, si intitola "Einleuchten"

  • A Weil am Rhein (Germania) apre al pubblico il Vitra Design Museum, museo privato della ditta Vitra, ospitato in un avveniristico edificio di Frank O. Gehry

  • A Karlsruhe, per iniziativa del Land Baden-Württemberg, viene istituito il Zentrum für Kunst und Medientechnologie (ZKM), con l'intento di dare vita a un'istituzione culturale dedicata al rapporto arte, nuove tecnologie e nuovi media

  • Il Centre Canadien d'Architecture (CCA) di Montreal si trasferisce nella sede attuale, l'antica Shaughnessy House ristrutturata da Peter Rose

  • Al Museum of Modern Art di New York si inaugura "High and Low: Modern Art and Popular Culture", mostra curata da Kirk Varnedoe e Adam Gopnick, in cui i capolavori dell'arte del '900 sono esposti assieme a oggetti e materiali della vita quotidiana e della cultura popolare, che sono serviti da fonti di ispirazione

  • Al Solomon R. Guggenheim Museum di New York si inaugura "The Refigured Painting. German Image 1960-88", vasta rassegna dedicata alla pittura tedesca dal 1960 al 1988 nella prospettiva del trionfale "ritorno alla pittura" dei primi anni '80. Grande risalto a Gerhard Richter, Sigmar Polke, Georg Baselitz, Anselm Kiefer

  • A San Paolo si inaugura la 20. edizione della "Bienal de Sao Paulo" nel Pavilhao Ciccillo Matarazzo, all'interno del Parque do Ibirapuera di San Paolo. Presidente è Alex Periscinoto

  • A Karachi nasce la Indus Valley School of Art and Architecture (IVS), istituzione no-profit fondata da un gruppo di architetti, designer e artisti

  • In Giappone si svolge la prima assegnazione del "Praemium Imperiale", grande premio annuale assegnato dalla Japan Art Association a personalità distintesi in campo artistico culturale, suddiviso in 5 ambiti: pittura, scultura, architettura, musica, arti recitative (cinema e teatro). Negli anni, si consoliderà come una sorta di "Premio Nobel" dell'arte