Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1984

cronologia > 1984 > opere

Opere

  • Michelangelo Pistoletto realizza alcune grandi sculture utilizzando diversi tipi di marmo, e in alcuni casi anche colori alla nitro: Dietrofront, Inchino di rosa, Teste rosse, Corridore, Portatore di zucche, ecc

  • Giovanni Anselmo realizza l'installazione-scultura Verso oltremare

  • Gilberto Zorio realizza l'installazione Stella, in terracotta con giavellotto

  • Sandro Chia inizia a lavorare alla decorazione interna del Palio Bar a New York, dove concepisce una narrazione in 4 parti del Palio di Siena

  • Enzo Cucchi realizza il ciclo di opere Vitebsk-Harar

  • In occasione di "Skulptur im 20. Jahrhundert", Enzo Cucchi realizza una gigantesca scultura in bronzo alta 12 metri nel Merian park di Basilea

  • Francesco Clemente realizza Untitled, famosa xilografia a colori che raffigura il suo volto, edita da Crown Point Press

  • Mimmo Paladino dipinge l'enorme tela Quelli che Vanno Quelli che Restano, che espone alle Waddington Galleries di Londra

  • Gillo Dorfles pubblica La moda della moda

  • Renato Barilli pubblica L'arte contemporanea. Da Cézanne alle ultime tendenze

  • Tony Cragg realizza Evensong, installazione costituita da forme solide elementari accostate, ricoperte di fitti grovigli di linee a matita. Geometria, ordine, energia e caos, come metafora della città

  • Martin Disler dipinge When the Tomahawk dances, oggi al Museum für Gegenwartskunst di Basilea

  • Hermann Nitsch realizza al Castello di Prinzendorf una grande rappresentazione in più giornate dello Orgien Mysterien Theater

  • In occasione di "Skulptur im 20. Jahrhundert", Joseph Beuys realizza l'installazione Thermisch-plastisch Urmeter, in cui, attraverso il processo di trasformazione del calore nella sostanza plastica del vapore, visualizza la possibilità che l'energia termica non venga perduta, ma resti sempre presente in forma immateriale, disponibile per nuovi usi, al servizio della creatività

  • Joseph Beuys realizza Olivestone, grande installazione a lungo esposta presso il Castello di Rivoli e donata da Lucrezia de Domizio al Kunsthaus Zürich

  • A.R. Penck dipinge le grandi composizioni Quo vadis Germania e New York, New York, in cui la trama di segni e simboli e figure incorpora problematiche storiche o di attualità

  • A.R. Penck dipinge Me in Germania (West), enorme tela oggi al Museum Ludwig di Colonia

  • Katharina Fritsch realizza l'installazione Warengestell, oggi al Kaiser-Wilhelm-Museum di Krefeld

  • Katharina Fritsch realizza l'installazione Acht Tische mit acht Gegenstände, oggi al Museum für Gegenwartskunst di Basilea

  • Wolfgang Mattheuer realizza la scultura in bronzo Der Jahrhundertschritt, opera critica nei confronti del fascismo e del comunismo, considerata il suo capolavoro

  • Roy Lichtenstein elabora il progetto per Mural with Blue Brushstroke, grande dipinto per il foyer della Equitable Tower a Manhattan (oggi AXA)

  • A Venezia, Claes Oldenburg realizza l'opera-rappresentazione Il corso del coltello, che si avvale della collaborazione dell'architetto Frank O. Gehry

  • Andy Warhol, Francesco Clemente e Jean-Michel Basquiat iniziano una serie di dipinti in collaborazione a "quattro" e a "sei mani", su commissione del gallerista Bruno Bischofberger di Zurigo

  • John Baldessari realizza Horizontal Men, una delle sue tipiche composizioni fotografiche, date dalla combinazione di immagini o loro frammenti

  • Martin Puryear realizza Greed's Trophy e Keeper, grandi sculture vuote, costituite da intelaiature di filo d'acciaio e inserti di elementi in legno

  • Steve McCurry scatta Afghan Girl, fotografia che ritrae una giovane donna afghana al campo per rifugiati di Nasir Bagh in Pakistan