Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1971

cronologia > 1971 > opere

Opere

  • Alighiero Boetti realizza le prime famose Mappe ad arazzo, intessute in Afghanistan

  • Gina Pane esegue Escalade, la prima performance basata sul senso del dolore, in cui a piedi nudi sale una scala con i pioli coperti di cocci di vetro

  • Paolo Soleri realizza la prima costruzione di Arcosanti, esperimento di città ideale in Arizona

  • Gaetano Pesce realizza la lampada da pavimento Moloch

  • Christian Boltanski realizza Album de photographies de la famille D., ciclo di fotografie amatoriali che riprendono momenti qualunque della vita quotidiana, che attraverso la loro banalità e ritualità, definiscono l'identità di un luogo e della società nel suo complesso

  • Joan Miró realizza le litografie per il volume Ubu aux Baléares, edito da Tériade

  • Joan Miró realizza la cartella di 15 litografie a colori Homenatage a Joan Prats, edita da La Poligrafa di Barcellona

  • David Hockney dipinge Mr and Mrs Clark and Percy, oggi alla Tate Modern di Londra

  • Gilbert & George realizzano i Nature Photo-Pieces, i primi di una lunga serie di installazioni costituite da più fotografie, alcune delle quali li ritraggono in contesti particolari

  • John Hilliard realizza Camera Recording its Own Condition (7 Apertures, 10 Speeds, 2 Mirrors), oggi alla Tate Modern di Londra, opera fotografica in cui lo strumento fotografico e il fotografare sono mezzi e soggetti stessi dell'opera

  • Jan Dibbets realizza l'installazione fotografica Daylight / Flashlight

  • Franz Gertsch dipinge Medici, oggi al Museum moderner Kunst di Vienna

  • Oskar Kokoschka pubblica la sua autobiografia, intitolata La mia Vita

  • Valie Export realizza il video Facing a Family, una delle prime operazioni artistiche della storia consistenti nella trasmissione a mezzo televisione

  • A Krefeld ed Essen, Joseph Beuys tiene il famoso discorso Kunst=Mensch (arte=uomo), in cui stabilisce l'equivalenza tra atto "artistico" e atto "creativo", riconoscendo a ogni uomo la possibilità di essere "creativo", e quindi "artista"

  • Hans Haacke realizza Real Time Social System, esempio di lavoro in cui, attraverso vari pannelli, descrive i retroscena di uno dei maggiori gruppi immobiliari di New York, che, secondo alcuni commentatori, sarebbe in qualche modo collegato al Board of Trustees del Guggenheim di New York

  • Sigmar Polke realizza Alice in Wonderland, in cui dipinge in maniera stilizzata immagini riprese dai media su una tela costituita da frammenti di tovaglie di qualità dozzinale

  • Anselm Kiefer dipinge Mann im Wald (Uomo nella foresta), prima delle sue opere dipinte

  • Alexander Calder realizza Der Helebardier, grande stabile rosso oggi all'esterno dello Sprengel Museum di Hannover

  • Alfred Jensen dipinge The River Diagram, Lo Shu

  • Robert Rauschenberg comincia a realizzare la serie dei Cardboards, opere ottenute con il cartone ricavato da scatoloni, piegato e opportunamento installato

  • Jasper Johns dipinge Voice, grande trittico oggi al Kunstmuseum di Basilea

  • Jasper Johns dipinge Map, enorme composizione ad encausto su 23 pannelli, oggi al Museum Ludwig di Colonia

  • Wayne Thiebaud realizza Seven Still Lifes and a Rabbit, set di 7 acquatinte a colori in 50 esemplari

  • Duane Hanson realizza Seated Artist, famoso autoritratto scultura iperrealista

  • Robert Irwin realizza Untitled, installazione al Walker Art Center di Minneapolis consistente nella divisione di una stanza mediante la luce di fari fluorescenti

  • Jackie Winsor realizza Bound Grid, grande installazione a parete, costituita da una griglia di legno e corda

  • Vito Acconci esegue Seedbed, famosa performance nella Sonnabend Gallery di New York

  • Chris Burden esegue Shoot, famosa performance in cui si fa sparare a un braccio da un assistente dalla distanza di 5 metri

  • Dennis Oppenheim realizza 2 - Stage Transfer Drawing (Advancing to a Future Stete), video in cui l'artista cerca di riprodurre su un foglio i segni che il figlio traccia sulla sua schiena

  • David Alfaro Siqueiros termina la realizzazione del grande murale La Marcha de la Humanidad en la Tierra y hacia el Cosmos, nel Polyforum Cultural Siqueiros di Città del Messico

  • Arakawa realizza For Example, famoso video in B/N che documenta l'esistenza di un bambino di sette anni, solo per la città, continuamente in bilico tra la vita e la morte

  • Gli anziani della comunità aborigena di Papunya Tula raffigurano sulle pareti della scuola il murale dello Honey Ant Dreaming del luogo, una sorta di raffigurazione del loro universo cosmologico