Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1956

cronologia > 1956 > personaggi

Personaggi

  • Giorgio Morandi si allontana da Bologna per la prima, dopo lungo tempo, per vedere l'antologica di Paul Cézanne a Zurigo

  • Renato Guttuso si sposa con Mimise e Pablo Neruda è testimone di nozze

  • Le ceramiche di Leoncillo Leonardi evolvono in senso più decisamente informale

  • Giulio Turcato compie un viaggio in Cina, che accentua il suo interesse nella filosofia Zen

  • Piero Manzoni inizia a frequentare Enrico Bay e Sergio Dangelo, con i quali parteciperà al "Movimento nucleare"

  • Piero Manzoni realizza le prime opere ottenute immergendo ogetti (chiavi, forbici, pinzette, ecc) nella pittura e imprimendo la loro immagine sulla tela

  • Jannis Kounellis lascia la Grecia e si trasferisce a Roma, dove si iscrive all'Accademia di Belle Arti

  • Gabriele Mucchi, esponente del gruppo di "Corrente", si stabilisce a Berlino Est, dove insegna all'accademia

  • A Torino nasce lo Studio Testa, diretto da Armando Testa, che diventerà una delle più importanti agenzie pubblicitarie italiane ed europee

  • Georges Braque espone in vari musei in Gran Bretagna e ottiene la laura "honoris causa" all'Università di Oxford

  • Al Musée National d'Art Moderne di Parigi si inaugura una vasta retrospettiva di Fernand Léger

  • Jacques Villon vince il Gran premio per la pittura alla "Biennale di Venezia"

  • Henri Michaux comincia a fare uso di allucinogeni, sperimentando inizialmente la mescalina

  • François Morellet comincia a dipingere quadri astratti con sovrapposizioni di trame

  • Günther Uecker comincia ad applicare gesso e chiodi su superfici dipinte: tela e legno

  • Wolfgang Mattheuer diventa insegnante alla Hochschule für Grafik und Buchkunst di Lipsia

  • Albert Ebert, pittore per hobby a Halle (DDR), decide di dedicarsi completamente alla pittura

  • Tadeusz Kantor introduce nelle sue regie teatrali elementi derivanti dalla pratica di happenings

  • Constantin Brancusi fa testamento e lascia il suo atelier e tutto ciò che contiene allo Stato francese

  • Nel numero di febbraio la rivista "Time" chiama Jackson Pollock "Jack the Dripper" (Jack il gocciolatore)

  • Inizia la collaborazione di Franz Kline con la Sidney Janis Gallery di New York

  • Alla Betty Parsons Gallery di New York si inaugura una personale di Ellsworth Kelly in cui espone le prime tele completamente astratte sagonate

  • Cy Twombly si stabilisce a Roma

  • Andy Warhol espone alcuni disegni alla Bodley Gallery e presenta le sue "Golden Shoes" in Madison Avenue

  • Claes Oldenburg lascia Chicago e si stabilisce a New York

  • Malick Sidibé comincia a praticare la fotografia

  • Lee Ufan lascia la Corea e si stabilisce in Giappone

  • Il 3 gennaio, a Milano, muore Arturo Tosi (n. 1871), pittore naturalista italiano

  • Il 3 gennaio, a Magden (Svizzera), nasce Anselm Stalder, pittore e artista concettuale svizzero

  • Il 13 gennaio, a New York, muore Lyonel Feininger (n. 1871), artista americano di origine tedesca, noto insegnante al "Bauhaus"

  • Il 2 aprile, a Milano, muore Filippo de Pisis (n. 1896), pittore naturalista italiano

  • Il 13 aprile, a Seebüll (Schleswig-Holstein), muore Emil Nolde (n. 1867), grande pittore espressionista tedesco

  • Il 7 maggio, a Vienna, muore Josef Hoffmann (n. 1870), architetto e designer austriaco, esponente della "Wiener Secession" (Secessione viennese)

  • Il 12 maggio, a Hartford, Connecticut, nasce Donald Baechler, artista americano, combinatore di astrazione, citazione e graffitismo

  • L'8 giugno, a Parigi, muore Marie Laurencin (n. 1883), pittrice francese, esponente della Ecole de Paris

  • Il 17 giugno, a Roma, muore Enrico Prampolini (n. 1894), artista futurista e astratto

  • Il 10 agosto, a Long Island, New York, muore in un incidente d'auto Jackson Pollock (n. 1912), protagonista dell'Espressionismo Astratto

  • Il 23 agosto, a Firenze, muore Galileo Chini (Galileo Andrea Maria Chini) (n. 1873), pittore e grafico italiano, esponente del Liberty

  • Il 16 settembre, a Milano, nasce Carlo Perini, autore di questa Cronologia

  • Il 22 settembre, a Moncrivello (VC), nasce Jessie Boswell (n. 1881), pittrice inglese, esponente del gruppo dei "Sei pittori di Torino"

  • Il 22 ottobre, a Nantes, nasce Jean-Charles Blais, pittore francese, esponente della "Figuration Libre"

  • Il 3 novembre, a Parigi, muore Jean Metzinger (n. 1883), pittore cubista

  • Il 3 dicembre, a Mosca, muore Aleksandr Rodchenko (n. 1891), artista astrattista e fotografo russo

  • Il 15 dicembre, a Lima, muore José Sabogal (n. 1888), pittore peruviano, promotore del cosiddetto "indigenismo"

  • Il 30 dicembre, a Kinto M'Vuila (Repubblica Democratica del Congo), nasce Chéri Samba (Samba wa Mbimba N'zingo Nuni Masi Ndo Mbasi), pittore figurativo congolese

  • A San Sebastián (Spagna), nasce Cristina Iglesias, scultrice spagnola

  • A Lisbona, nasce Pedro Cabrita Reis, artista concettuale portoghese

  • A Baam (Paesi Bassi), nasce Peter Schuyff, artista olandese, esponente del cosiddetto "Neosurrealismo"

  • A Essen, nasce Katharina Fritsch, artista fotografo tedesco

  • A Parigi muore Ivan Puni (n. 1894), pittore cubo-futurista russo

  • A Santiago, nasce Alfredo Jaar, artista concettuale e multimediale cileno

  • A Suryapet (India), nasce Ravinder Reddy, artista pop indiano

  • A Ibaraki (Giappone), nasce Kazuyo Sejima, architetto giapponese

  • A Harbin (Cina), nasce Wang Guangyi, pittore realista critico cinese