Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1913

cronologia > 1913 > altre arti

Altre arti

  • Sul secondo numero di Lacerba Filippo Tommaso Marinetti pubblica L'immaginazione senza fili

  • Grazia Deledda pubblica Canne al vento

  • Benedetto Croce pubblica Breviario di estetica

  • Marcel Proust riesce a pubblicare La strada di Swann o Dalla parte di Swann, primo volume de La ricerca del tempo perduto

  • Guillaume Apollinaire pubblica Alcools su "Le Mercure de France"

  • Alain-Fournier pubblica Il Grande Meaulnes

  • Blaise Cendrars pubblica Prose du Transsibérien, capolavoro di libro simultaneista

  • Oscar Milosz pubblica il lavoro teatrale Miguel Mañara

  • Franz Kafka pubblica Il processo

  • Thomas Mann pubblica Morte a Venezia

  • Franz Wedekind pubblica Lulu

  • Al congresso dell'Associazione Psicoanalitica di Monaco si approfondisce il contrasto tra il pensiero di Freud e Jung

  • Edmund Husserl pubblica Ideen zu einer reinen Phänomenologie und phänomenologischen Philosophie (comunemente nota come Fenomenologia)

  • Sigmund Freud pubblica Totem e tabù

  • Rudolf Steiner fonda la "Società Antroposofica"

  • David Herbert Lawrence pubblica Figli e amanti

  • Esce il film Ma l'amore mio non muore di Mario Camerini

  • Ferruccio Busoni compone Fantasia indiana per pianoforte e orchestra Op.44

  • Alfredo Casella compone Notte di Maggio

  • Albert Roussel compone Il banchetto del ragno, balletto Op.17

  • Erik Satie compone Chapitres tournée in tous sens per pianoforte

  • Arnold Schönberg compone La mano felice, opera in un atto

  • Anton Webern compone 5 pezzi per orchestra Op.10

  • Edward Elgar compone Falstaff, studio sinfonico in do minore Op.68

  • Serghei Prokofiev compone Concerto n.2 in Sol minore per pianoforte e orch. Op.16

  • Igor Stravinski compone La sagra della primavera (Le Sacre du printemps) "Quadri della Russia pagana". La prima esecuzione a Parigi suscita enorme scandalo per l'asprezza selvaggia dei suoni

  • Alexandr Skriabin compone Prometeo ("Poema del fuoco") per coro e orchestra e "tastiera a colori", apparecchio di sua invenzione per ottenere speciali effetti luminosi

  • Charles Ives compone Holidays Symphony