Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1886

cronologia > 1886 > personaggi

Personaggi

  • Vittore Grubicy introduce Giovanni Segantini alla pittura di Georges Seurat e al "Puntinismo". Le novità influenzano la sua evoluzione verso il "Divisionismo"

  • Giovanni Segantini lascia l'Italia e si stabilisce a Savognin, nel cantone dei Grigioni

  • Ulvi Liegi (Luigi Levi) si stabilisce a Parigi, dove entra in contatto con vari esponenti dell'Impressionismo

  • Jules Breton diventa membro dell'Académie

  • Edgar Degas realizza una serie di pastelli che rappresentano modelle svestite mentre si lavano o si pettinano. Le opere sono esposte alla "Ottava mostra impressionista", dove suscitano perplessità tra alcuni suoi estimatori

  • Camille Pissarro dipinge le prime serie di vedute in cui applica la tecnica "puntinista", basata sulla scomposizione dei toni cromatici nei loro elementi costitutivi, resa attraverso piccole pennellate a virgolette e puntini

  • Claude Monet e Pierre-Auguste Renoir rinunciano a partecipare alla "Ottava mostra impressionista", ed espongono alla "Quinta Esposizione Internazionale" da Georges Petit

  • Claude Monet espone con il gruppo "Les XX" (Les Vingt) a Bruxelles

  • Pierre-Auguste Renoir espone con il gruppo "Les XX" (Les Vingt) a Bruxelles

  • A causa della pubblicazione di L'Oeuvre (L'Opera) da parte di Emile Zola, Paul Cézanne interrompe il lungo rapporto di amicizia con lo scrittore. Secondo i pettegoli, ciò sarebbe dovuto alla possibile allusione a Cézanne e alla sua insoddisfazione per il proprio lavoro, contenuta nella figura del protagonista, l'artista Claude Lantier

  • Paul Cézanne ottiene il consenso dei genitori e sposa Hortense Fiquet

  • Morte del padre di Paul Cézanne, che ne eredita l'ingente patrimonio

  • Alla "Ottava mostra impressionista" il pubblico e la critica fanno fatica a distinguere le differenze tra le opere di Georges Seurat, Paul Signac e Camille Pissarro

  • Su invito di Camille Pissarro, Georges Seurat e Paul Signac partecipano alla "Ottava mostra impressionista"

  • Georges Seurat dipinge durante l'estate a Honfleur

  • Paul Signac dipinge a Clichy

  • In seguito all'incontro con Georges Seurat, Hippolyte Petitjean inizia a praticare il "Puntinismo"

  • Lucien Pissarro inizia a praticare il "Puntinismo"

  • Félix Fénéon rimane affascinato dal lavoro di Georges Seurat, Paul Signac e Camille Pissarro e ne parla in una serie di articoli

  • Félix Fénéon comincia a legarsi al movimento anarchico

  • Paul Gauguin lascia Parigi alla cerca di solitudine e concentrazione. Si stabilisce a Pont-Aven in Bretagna, dove abita alla Auberge Gloanec, luogo di ritrovo di altri artisti

  • Paul Gauguin comincia ad avvertire il desiderio di purezza e candore e a coltivare il sogno di recarsi ai tropici, coronato nel 1887

  • Dopo il ritorno da Pont-Aven, Paul Gauguin e Vincent van Gogh e si incontrano per la prima volta a Parigi

  • Theo van Gogh, in qualità di dipendente della galleria d'arte Goupil, Boussod et Valadon di Parigi, comincia a interessarsi al lavoro degli impressionisti e a proporre loro opere. In particolare, di Claude Monet, Edgar Degas e Camille Pissarro

  • Henri de Toulouse-Lautrec ha una breve relazione con Suzanne Valadon, modella e pittrice naturalista

  • Odilon Redon partecipa alla "Ottava mostra impressionista" pur avendo, in precedenza, manifestato evidenti diversità dal Naturalismo

  • Odilon Redon viene invitato a esporre alla terza mostra di "Les XX" (Les Vingt)

  • Pierre Bonnard studia giurisprudenza a Parigi

  • Paul Ranson si trasferisce a Parigi e si iscrive alla Académie Julian

  • Henri Rousseau espone per la prima volta al "Salon des Indépendants" di Parigi

  • René Lalique acquista la ditta di gioielli Destapes per produrre i propri gioielli

  • Sidney Starr diventa membro della Royal Academy di Londra

  • Henry Herbert La Thangue torna in Inghilterra dopo il lungo soggiorno in Francia

  • Vincent van Gogh si stabilisce a Parigi e va a vivere nell'appartamento del fratello Theo

  • Vincent van Gogh entra nello studio di Fernand Cormon, dove in differenti momenti conoscerà Emile Bernard, Louis Anquetin e Henri de Toulouse-Lautrec

  • Théo van Rysselberghe compie un viaggio a Parigi, nel corso del quale rimane impressionato dalla Grande Jatte di Georges Seurat

  • Jan Toorop si stabilisce a L'Aia, dove inizia a realizzare opere "puntiniste"

  • George Hendrik Breitner si stabilisce ad Amsterdam, dove diventa uno dei più importanti pittori naturalisti olandesi

  • Gustav Klimt, con il fratello Ernst Klimt e Franz Matsch, inizia a decorare l'interno del Burgtheater di Vienna

  • Ludwig Deutsch compie il primo viaggio in Egitto, che stimola in lui l'interesse per il mondo arabo e la sua lunga serie di dipinti orientalisti

  • Edvard Munch espone a Oslo La bambina malata, che però non viene compresa dal pubblico

  • Karl Frederik Nordström sposa Tekla Lindeström e si trasferisce in Norvegia

  • Eero Nikolai Järnefelt si trasferisce a Parigi, dove comincia a frequentare l'Académie Julian

  • Wladislaw Podkowinski e Jozef Pankiewicz si stabiliscono a Kazimierz

  • Károly Ferenczy inizia a dipingere durante un soggiorno in Italia

  • Isaac Levitan compie un viaggio in Crimea e schiarisce la sua pittura, che diventa più luminosa

  • Wassily Kandinsky comincia a studiare giurisprudenza all'università di Mosca

  • Sergej Schukin, futuro collezionista d'arte russo, riceve in dono dal padre il palazzo a Mosca, che ospiterà la sua famosa collezione

  • Dopo due anni trascorsi negli USA, Henri Beau ritorna a Montreal

  • James Abbott McNeill Whistler diventa presidente della Royal Academy di Londra

  • Presso la galleria di Georges Petit di Parigi si inaugura una personale di James Abbott McNeill Whistler

  • Julian Alden Weir diventa membro della National Academy of Design di New York, dove sedici anni prima era entrato come studente

  • Sotto l'influenza dell'Impressionismo francese, la pittura di William Merritt Chase si schiarisce, raggiungendo una nuova freschezza

  • Williard Leroy Metcalf trascorre un periodo di soggiorno a Giverny, dove fa visita a Claude Monet

  • Edmund Charles Tarbell entra a far parte della "Society of American Artists"

  • Childe Hassam va a Parigi, dove frequenta l'Académie Julian ed entra in contatto con il gruppo degli impressionisti

  • Il 5 gennaio, a Carouge (Ginevra), nasce Renato Paresce (m. 1937), pittore figurativo italiano, esponente del gruppo degli "italiani di Parigi"

  • Il 7 gennaio, a Broadmoor (Londra), muore Richard Dadd (n. 1817), pittore fantastico britannico

  • Il 17 gennaio, a Parigi, muore Paul Baudry (Paul Jacques Aimé Baudry) (n. 1828), pittore accademico francese

  • Il 18 gennaio, a Orjol (Russia), nasce Antoine Pevsner (m. 1962), scultore costruttivista russo

  • Il 25 gennaio, a New York, nasce Morgan Russell (m. 1953), pittore astratto americano, fondatore del "Sincromismo"

  • Il 14 febbraio, a Jettenburg (Germania), nasce Theodor Werner (m. 1969), pittore non figurativo tedesco

  • L'1 marzo, a Pöchlarn (Austria), nasce Oskar Kokoschka (m. 1980), pittore espressionista austriaco

  • Il 24 marzo, a Highland Park (Illinois), nasce Edward Weston (m. 1958), fotografo americano

  • Il 24 marzo, a Parigi, nasce Robert Mallet-Stevens (m. 1945), architetto e designer francese

  • Il 27 marzo, ad Aachen, nasce Ludwig Mies van der Rohe (m. 1969), architetto razionalista tedesco, esponente del "Bauhaus"

  • Il 27 marzo, a Noord-Scharwoude (Paesi Bassi), nasce Berend Tobia Boeyinga (m. 1969), architetto olandese

  • Il 7 aprile, a Siracusa, nasce Francesco Trombadori (m. 1961), pittore realista e naturalista italiano

  • Il 15 aprile, a Saint-Quentin (Francia), nasce Amédée Ozenfant (m. 1966), pittore cubista francese, fondatore del "Purismo"

  • Il 27 aprile, a Lagny (Francia), muore Eugène Isabey (Eugène Louis Gabriel Isabey) (n. 1803), pittore romantico, specialista di marine

  • Il 27 aprile, a Brookline, Massachusetts, muore Henry Hobson Richardson (n. 1838), architetto neoromanico americano, iniziatore del cosiddetto "Richardsonian Romanesque"

  • Il 23 maggio, a Firenze, muore Adriano Cecioni (n. 1836), pittore italiano, esponente dei "Macchiaioli"

  • Il 28 giugno, a Losanna, nasce Aloïse Corbaz (m. 1964), artista "outsider" svizzera

  • Il 29 giugno, a Marsiglia, muore Adolphe Monticelli (Adolphe Joseph Thomas Monticelli) (n. 1824), pittore realista, precursore dell'Impressionismo

  • Il 21 luglio, ad Ambach (Monaco), muore Karl Theodor von Piloty (n. 1826-1886), pittore tedesco, esponente della pittura di genere storico

  • Il 31 luglio, ad Anversa, nasce Constant Permeke (m. 1952), pittore espressionista belga

  • Il 26 agosto, a Berlino, nasce Rudolf Belling (m. 1972), scultore tedesco

  • L'1 settembre, a Capivari (San Paolo), nasce Tarsila do Amaral (m. 1973), artista brasiliana, esponente del modernista brasileiro

  • Il 17 settembre, a Maplewood, New Jersey, muore Asher Brown Durand (n. 1796), pittore paesaggista americano, esponente della "Hudson River School"

  • Il 22 settembre, a Villeréal (Lot-et-Garonne), nasce Roger Bissière (m. 1964), pittore non figurativo, esponente della "nouvelle Ecole de Paris"

  • Il 6 ottobre, a Milano, nasce Aldo Carpi (m. 1973), pittore realista italiano

  • Il 18 novembre, a Londra, nasce Frank Dobson (m. 1963), scultore inglese, interprete del Cubismo

  • Il 24 novembre, ad Anversa, nasce Georges Vantongerloo (m. 1965), artista astratto e architetto belga, esponente di "De Stijl"

  • Il 27 novembre, a Tokyo, nasce Tsuguharu Foujita (m. 1968), pittore figurativo giapponese, esponente della "Ecole de Paris"

  • Il 13 dicembre, a Guanajuato, nasce Diego Rivera (Diego María de la Concepción Juan Nepomuceno Estanislao de la Rivera y Barrientos Acosta y Rodríguez) (m. 1957), pittore muralista messicano

  • Il 19 dicembre, a Firenze, muore Michele Rapisardi (n. 1822), pittore italiano di genere storico e mitologico

  • A Trento, nasce Umberto Moggioli (m. 1919), pittore naturalista italiano

  • A Melenki (Russia), nasce Olga Rozanova (Olga Vladimirovna Rozanova) (m. 1918), artista russa, esponente del Cubo-Futurismo e del "Suprematismo"

  • A Orel (Russia), nasce Nadezhda Udaltsova (m. 1961), artista russa, esponente del Cubo-Futurismo e del "Suprematismo"

  • A Pittsburgh, nasce Duncan Phillips (m. 1966), collezionista d'arte moderna americano, fondatore della Phillips Collection di Washington