Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1876

cronologia > 1876 > opere

Opere

  • Vincenzo Gemito realizza le sculture Pescatore, oggi al Museo del Bargello di Firenze, e varie verisoni di Pescatoriello

  • Antonio Fontanesi dipinge Solitudine, oggi al Museo Civico di Reggio Emilia

  • Eugène Fromentin dipinge Souvenir d'Ezneh (Ricordo d'Esneh), esempio di pittura orientalista, oggi al Musée d'Orsay di Parigi

  • Eugene Fromentin pubblica Les maitres d'autrefois, romanzo che contribuisce alla rivalutazione della pittura antica fiamminga e olandese

  • Edgar Degas dipinge L'Absinthe (L'assenzio), oggi al Musée d'Orsay di Parigi

  • Edgar Degas dipinge Place de la Concorde, oggi al Museo dell'Ermitage di San Pietroburgo (in deposito)

  • Camille Pissarro dipinge La moisson à Montfoucault (Mietitura a Montfoucault), oggi al Musée d'Orsay di Parigi

  • Claude Monet dipinge Les glaïeuls (I gladioli), oggi al Detroit Institute of Arts

  • Claude Monet dipinge Les Tuileries, una di 4 vedute prese dalla finestra dell'appartamento di Victor Choquet in rue de Rivoli, oggi al Musée Marmottan di Parigi

  • Pierre-Auguste Renoir dipinge La balançoire (L'altalena), oggi al Musée d'Orsay di Parigi, in cui sperimenta gli effetti sulle persone e sulle cose della luce che filtra tra le fronde degli alberi

  • Pierre-Auguste Renoir dipinge Bal au Moulin-de-la-Galette, grande capolavoro dell'Impressionismo oggi al Musée d'Orsay di Parigi

  • Pierre-Auguste Renoir dipinge Au jardin. Moulin de la Galette (In giardino. Moulin de la Galette), oggi al Museo Pushkin di Mosca

  • Pierre-Auguste Renoir dipinge La Première Sortie, oggi alla National Gallery di Londra

  • Alfred Sisley dipinge Inondation à Port-Marly (Inondazione a Port-Marly) e La barque pendant l'inondation, Port-Marly (La barca durante l'inondazione, Port-Marly), oggi al Musée d'Orsay di Parigi

  • Alfred Sisley dipinge due Vue de Louveciennes (Veduta di Louveciennes), oggi al Musée d'Orsay di Parigi e al Metropolitan Museum of Art di New York

  • Gustave Caillebotte dipinge Le pont de l'Europe (Il pont de l'Europe), oggi al Musée du Petit Palais di Ginevra

  • Eva Gonzalès dipinge Le réveil (Il risveglio), oggi alla Kunsthalle di Brema

  • James Tissot dipinge Holiday (Giorno di festa), oggi alla Tate Britain di Londra

  • Stéphane Mallarmé pubblica su "Art Monthly Review" di Londra l'articolo The Impressionists and Edouard Manet, in cui spiega la novità della pittura di Manet e compagni, consistente nello sforzo di rendere la trasparenza luminosa della natura

  • Edmond Duranty pubblica a proprie spese La Nouvelle Peinture (La nuova pittura), in cui esalta il lavoro degli impressionisti e auspica che gli artisti che li hanno anticipati (Courbet, Millet, Boudin, Fantin-Latour, Manet, ecc) aderiscano ai loro sforzi

  • Charles Blanc termina la Histoire des peintres de toutes les écoles (Storia dei pittori di tutte le scuole), opera monumentale iniziata nel 1849

  • Lawrence Alma-Tadema dipinge L'udienza di Agrippa, oggi in collezione privata

  • László Paál dipinge Fontainebleau-i erdorészlet (La foresta di Fontainebleau), oggi alla Magyar Nemzeti Galéria di Budapest

  • Ilya Repin dipinge Sadko nel regno sottomarino, oggi al Museo Russo di San Pietroburgo

  • Eastman Johnson dipinge Husking Bee, Island of Nantucket, oggi all'Art Institute of Chicago

  • John La Farge realizza i dipinti murali nella Trinity Church di Boston