Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1875

cronologia > 1875 > personaggi

Personaggi

  • Sostenuti da Diego Martelli e Nino Costa, Odoardo Borrani e Silvestro Lega aprono a Firenze una galleria d'arte, che però avrà breve durata

  • Giovanni Segantini comincia a frequentare l'Accademia di Brera di Milano

  • Camille Pissarro torna a dipingere a Pontoise

  • Camille Pissarro partecipa alla nascita a Parigi dell'"Union"

  • Claude Monet vive un nuovo periodo di gravi difficoltà finanziarie

  • La salute di Camille, moglie di Claude Monet, comincia a diventare precaria

  • Pierre-Auguste Renoir, Claude Monet e Paul Cézanne entrano in contatto con Victor Chocquet, che diventerà uno dei loro maggiori sostenitori

  • Alfred Sisley si stabilisce a Port-Marly, dove dipinge numerose vedute e paesaggi dei dintorni

  • Berthe Morisot lavora in Inghilterra e sull'Isola di Wight

  • Paul Cézanne vive a Parigi e torna solo sporadicamente in Provenza

  • Paul Cézanne e Armand Guillaumin si recano spesso assieme a dipingere in aperta campagna nei dintorni di Parigi

  • Georges Seurat segue i corsi di scultura di Justin Lequien

  • Henri de Toulouse-Lautrec comincia a manifestare segni di nanismo e fragilità ossea

  • Joaquín Sorolla inizia a studiare all'Accademia San Carlos di Valencia

  • Anton von Werner viene nominato direttore dell'Akademie der Künste di Berlino e membro della Landeskunstkommission prussiana

  • Vincent van Gogh lascia L'Aia e si stabilisce a Parigi, dove continua a lavorare come impiegato nella galleria d'arte Goupil

  • George Hendrik Breitner comincia a studiare all'Accademia d'arte dell'Aia

  • Christian Krohg lascia Karlsruhe e prosegue gli studi d'arte a Berlino

  • Karl Frederik Nordström inizia a frequentare l'Accademia Reale di Stoccolma

  • Anders Zorn inizia giovanissimo a frequentare l'Accademia Reale di Stoccolma

  • Lajos Deák-Ebner trascorre per la prima volta l'estate a Szolnok (Ungheria), abitudine che manterrà fino al 1887

  • John Henry Twachtman lascia Cincinnati e si trasferisce a Monaco, dove studia alla Kunstakademie

  • Julian Alden Weir partecipa per la prima volta al "Salon" di Parigi

  • Il 18 gennaio, a Londra, muore Oscar Gustave Rejlander (n. 1813), fotografo svedese

  • Il 20 gennaio, a Barbizon (Francia), muore Jean-François Millet (n. 1814), grande pittore naturalista francese

  • Il 22 febbraio, a Ville-d'Avray, muore Jean-Baptiste Camille Corot (n. 1796), grande pittore naturalista francese

  • Il 18 marzo, a Venezia, nasce Beppe Ciardi (Giuseppe Ciardi) (m. 1932), pittore naturalista italiano

  • Il 22 marzo, a Glasgow, muore Alexander Thomson (n. 1817), architetto scozzese, esponente dello stile "neogreco"

  • Il 27 marzo, a Bordeaux, nasce Albert Marquet (m. 1947), pittore francese, esponente dei "fauves"

  • Il 9 aprile, a Livorno, nasce Leonetto Cappiello (m. 1942), illustratore italiano

  • Il 25 giugno, a Parigi, muore Antoine-Louis Barye (n. 1796), scultore francese, specializzato in figure di animali

  • Il 23 luglio, a Iasi (Romania), nasce Arthur Segal (m. 1944), pittore espressionista rumeno

  • Il 31 luglio, a Damville (Normandia), nasce Jacques Villon (m. 1963), pittore cubista francese

  • Il 22 settembre, a Varena (Lituania), nasce Mikalojus Konstantinas Ciurlionis (m. 1911), pittore e musicista lituano

  • Il 12 ottobre, a Courbevoie (Francia), muore Jean-Baptiste Carpeaux (n. 1827), scultore romantico francese