Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1871

cronologia > 1871 > personaggi

Personaggi

  • Gian Giacomo Poldi Pezzoli redige il suo testamento in cui dispone che la sua casa e le opere contenute divengano una Fondazione Artistica "ad uso e beneficio pubblico in perpetuo colle norme in corso per la Pinacoteca di Brera". Alla sua morte verrà istituito il Museo Poldi Pezzoli

  • All'avvento della Comune di Parigi ("Commune"), Gustave Courbet viene eletto a presiedere l'assemblea generale degli artisti

  • Durante la "Commune" di Parigi, Gustave Courbet ordina la demolizione della colonna de la Grande Armée (Colonna di Vendome). Per questo fatto, con la fine degli eventi comunardi viene condannato al carcere e ad una multa

  • Edgar Degas comincia a ritrarre le prove di danza e le ballerine di danza classica

  • Camille Pissarro e Julie Vellay si sposano a Londra dopo 10 anni di convivenza, nel corso della quale hanno dato alla luce già 8 figli

  • Camille Pissarro incontra a Londra il gallerista parigino Paul Durand-Ruel, che gli compra due tele

  • Alla fine della "Commune" di Parigi, Camille Pissarro ritorna in Francia e ha la brutta sorpresa di trovare distrutti dalle truppe d'occupazione tedesche gran parte dei dipinti lasciati nella casa di Louveciennes

  • A Londra, Claude Monet incontra Camille Pissarro e Charles-François Daubigny

  • A Londra, Charles-François Daubigny presenta Claude Monet al gallerista parigino Paul Durand-Ruel

  • Claude Monet lascia Londra e ritorna a Parigi, facendo tappa a Zaandam in Olanda

  • Pierre-Auguste Renoir ritorna a Parigi e all'avvento della "Commune" di Parigi si stabilisce a Louveciennes, dove ritrova Alfred Sisley

  • Pierre-Auguste Renoir si stabilisce a Parigi in rue Notre Dame des Champs

  • Alla morte del padre, Alfred Sisley si ritrova senza denaro

  • Durante il soggiorno a L'Estaque Paul Cézanne sviluppa una particolare predilezione per la pittura di paesaggio, che lo porterà a trascorrere periodi sempre più lunghi in Provenza

  • Paul Cézanne ritorna a Parigi

  • Paul Gauguin lascia la marina e trova un impiego presso l'agente di cambio Bertin, grazie al patrigno Arosa

  • Claude-Emile Schuffenecker è collega di Paul Gauguin in Borsa

  • Henri Rousseau comincia a lavorare per gli uffici daziari di Parigi, incarico che manterrà fino al 1893 e a cui è dovuto il soprannome di "Il Doganiere"

  • Per il suo coinvolgimento nella "Commune" di Parigi, James Tissot lascia Parigi e si trasferisce a Londra

  • Il gallerista parigino Paul Durand-Ruel apre una filiale anche a Bruxelles

  • Con le sue sequenze fotografiche, Eadweard Muybridge dimostra che il cavallo in corsa appoggia costantemente sul terreno almeno un arto

  • Ferdinand Hodler comincia a studiare alla Ecole des Beaux-Arts di Ginevra

  • Arnold Böcklin lascia Basilea e si stabilisce a Monaco

  • Wilhelm Trübner incontra Wilhelm Leibl ed entra a far parte del gruppo realista di Monaco

  • Max Liebermann trascorre un periodo di soggiorno in Olanda

  • Michael Peter Ancher comincia a studiare alla Kongelige Danske Kunstakademi (Accademia Reale Danese) di Copenhagen

  • Albert Edelfelt comincia a studiare all'Accademia d'arte di Helsinki

  • Il Dr. Ferdinand Hayden, direttore della United States Geological Survey, invita il pittore Thomas Moran ad accompagnarlo in una spedizione nella regione di Yellowstone, con il compito di documentare i fenomeni naturali attraverso disegni e dipinti

  • Mary Cassatt studia all'Accademia Marcantonio Raimondi di Parma

  • John Henry Twachtman inizia a studiare alla Micken School of Design di Cincinnati

  • Il 12 gennaio, a Roma, muore Tommaso Minardi (n. 1787), pittore romantico italiano

  • Il 19 gennaio, a Buzenval (Parigi), muore Henri Regnault (n. 1843), pittore francese di genere storicista

  • L'8 febbraio, a Niederpöcking (Baviera), muore Moritz von Schwind (n. 1804), pittore simbolista austriaco

  • Il 21 febbraio, a Görlitz (Germania), nasce Paul Cassirer (m. 1926), gallerista e editore d'arte tedesco

  • Il 3 marzo, a Vienna, muore Michael Thonet (n. 1796), ebanista tedesco, disegnatore di mobili

  • Il 18 marzo, ad Arzignano (VI), nasce Achille Beltrame (m. 1945), illustratore e pittore italiano, autore delle copertine della "Domenica del Corriere"

  • Il 25 marzo, a Budapest, nasce Igor Emmanuilovic Grabar (m. 1960), pittore post-impressionista russo

  • L'8 aprile, a West Carlisle, Ohio, nasce Clarence Hudson White (m. 1925), fotografo americano

  • Il 12 aprile, a Berlino, nasce August Endell (m. 1925) architetto tedesco, esponente dello Jugendstil

  • L'11 maggio, a Granada, nasce Mariano Fortuny (Marià Fortuny i de Madrazo) (m. 1949), pittore e designer spagnolo

  • Il 27 maggio, a Parigi, nasce Georges Rouault (m. 1958), pittore espressionista francese, protagonista della "Ecole de Paris"

  • Il 4 giugno, a Morges (Losanna), nasce Louis Soutter (m. 1942), artista "outsider" svizzero

  • Il 14 giugno, a Roma, nasce Camillo Innocenti (m. 1961), pittore naturalista italiano

  • Il 17 luglio, a New York, nasce Lyonel Feininger (m. 1956), artista americano di origine tedesca, insegnante al "Bauhaus"

  • il 18 luglio, a Torino, nasce Giacomo Balla (m. 1958), artista italiano, esponente del "Futurismo"

  • Il 25 luglio, a Busto Arsizio (VA), nasce Arturo Tosi (m. 1956), pittore naturalista italiano

  • Il 2 agosto, a Lock Haven, Pennsylvania, nasce John French Sloan (m. 1951), pittore realista americano, esponente della "Ashcan School"

  • Il 23 settembre, a Opocno (Boemia), nasce Frantisek Kupka (m. 1957), pittore cubista boemo

  • Il 9 dicembre, a Praga, muore Josef Mánes (n. 1820-1871), pittore romantico ceco

  • Il 21 dicembre, a Parigi, muore Paul-Camille Guigou (n. 1834), pittore naturalista francese

  • A Prestinone (VB), nasce Carlo Fornara (m. 1968), pittore italiano, esponente del "Divisionismo"

  • A Barcellona, nasce Ramón Pichot i Gironès (m. 1925), pittore impressionista spagnolo