Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1859

cronologia > 1859 > personaggi

Personaggi

  • Giuseppe Abbati si stabilisce a Firenze, dove inizia a frequentare il gruppo del Caffè Michelangelo

  • Nino Costa si stabilisce a Firenze, dove stringe amicizia con Giovanni Fattori

  • Stimolato da Nino Costa, Giovanni Fattori comincia a dipingere "en plein air"

  • Vincenzo Cabianca e Cristiano Banti trascorrono quasi 2 anni a Montemurlo (Prato), dove realizzano numerosi studi di pittura all'aperto

  • Telemaco Signorini si arruola nelle truppe garibaldine, partecipando alla seconda guerra d'indipendenza

  • Raffaello Sernesi partecipa alla seconda guerra d'indipendenza

  • Tranquillo Cremona lascia Venezia e si stabilisce a Milano, dove prosegue gli studi all'Accademia di Belle Arti di Brera

  • Daniele Ranzoni studia per breve tempo all'Accademia Albertina di Torino

  • Nelle sue recensioni del "Salon" di Parigi, Charles Baudelaire si lamenta dell'impoverimento stilistico prodotto dall'avvento del Realismo e della fotografia

  • Gustave Courbet trascorre un soggiorno a Le Havre, dove conosce Eugène Boudin e ne apprezza il lavoro

  • Edouard Manet viene nuovamente respinto al "Salon" di Parigi

  • Edgar Degas comincia a lavorare a una serie di dipinti di soggetto storico, in cui inserisce elementi di vita quotidiana

  • Camille Pissarro lavora spesso a Montmorency

  • Camille Pissarro comincia a frequentare in maniera irregolare la Académie Suisse

  • Camille Pissarro riesce finalmente a farsi accettare un paesaggio al "Salon" di Parigi

  • Claude Monet lascia Le Havre e si stabilisce a Parigi, dove visita il "Salon" e inizia a studiare pittura

  • Berthe Morisot dipinge copie di capolavori al Louvre, insieme alla sorella Edma. Qui incontra anche Henri Fantin-Latour

  • Paul Cézanne comincia a manifestare l'intenzione di diventare pittore

  • Zacharie Astruc fonda "Le Quart d'heure", rivista d'arte e cultura

  • James Tissot afferma la propria anglofilia adottando il nome James

  • James Tissot partecipa al "Salon" di Parigi, dove espone quadri di genere storico

  • Il dottor Ferdinand Gachet esercita la professione a Parigi, dove diventa amico di letterati e artisti, in particolare di ambito impressionista

  • Rosa Bonheur va a vivere in una casa con giardino e animali, tra cui persino una coppia di leoni. Il maschio è in gabbia, mentre la femmina Fatma è in libertà

  • Anton von Werner prosegue gli studi all'Accademia di Karlsruhe

  • James Abbott McNeill Whistler lascia Parigi e si trasferisce a Londra

  • Albert Bierstadt partecipa a una spedizione per realizzare una nuova ferrovia attraverso le Montagne Rocciose e ha modo di vedere i grandi panorami dell'Ovest

  • Winslow Homer si trasferisce a New York, dove continua a lavorare come illustratore e segue corsi alla National Academy of Design

  • John La Farge si dedica completamente alla pittura, influenzato dai "Preraffaelliti" britannici

  • Il 19 gennaio, a Croydon (Londra), nasce Henry Herbert La Thangue (m. 1929), pittore impressionista britannico

  • Il 15 marzo, a Casale Monferrato, nasce Leonardo Bistolfi (m. 1933), scultore simbolista italiano

  • Il 7 aprile, a Stoccolma, nasce Johan Axel Gustav Acke (m. 1924), pittore simbolista svedese

  • L'8 maggio, a Madrid, muore José de Madrazo y Agudo (n. 1781), pittore neoclassico spagnolo

  • Il 4 giugno, a Vrsac (Serbia), nasce Paja Jovanovic (Pavle Jovanovic) (m. 1957), pittore realista serbo

  • Il 10 giugno, a Greenock (Scozia), nasce James Guthrie (m. 1930), pittore realista e ritrattista scozzese

  • Il 7 luglio, a Saint-Germain-en-Laye (Parigi), nasce Robert Demachy (m. 1936), fotografo francese, esponente del "pittorialismo"

  • Il 9 luglio, a Barlassina, nasce Emilio Longoni (m. 1932), pittore italiano, esponente del "Divisionismo"

  • Il 2 agosto, a Versailles, nasce Georges-Antoine Rochegrosse (m. 1938), pittore e illustratore francese

  • Il 18 agosto, a Skagen (Danimarca), nasce Anna Ancher (Anna Kirstine Brondum) (m. 1935), pittrice naturalista danese, esponente degli "Skagensmalerne" (pittori di Skagen)

  • Il 20 agosto, a Biella, nasce Vittorio Sella (m. 1943), alpinista e fotografo italiano

  • Il 26 settembre, a Toul (Nancy), nasce Louis Majorelle (m. 1926), decoratore e disegnatore di mobili francese, esponente della "Art Nouveau"

  • Il 17 ottobre, a Dorchester, Massachusetts, nasce Frederick Childe Hassam (m. 1935), pittore impressionista americano, esponente dei "Ten American Painters"

  • Il 6 novembre, a Mosca, nasce Caran d'Ache (Emmanuel Poiré) (m. 1909), disegnatore e caricaturista francese

  • Il 10 novembre, a Losanna, nasce Théophile Alexandre Steinlen (m. 1923), pittore e illustratore svizzero, esponente della "Art Nouveau"

  • Il 2 dicembre, a Parigi, nasce Georges Seurat (Georges-Pierre Seurat) (m. 1891), maestro del "Puntinismo" o "Neo-impressionismo"

  • L'11 dicembre, a Frameries (Belgio), nasce Paul Hankar (m. 1901), architetto belga, esponente della "Art Nouveau"

  • A Castellammare di Stabia (NA), nasce Ettore Tito (m. 1941), pittore realista italiano

  • A Milano, muore Giuseppe Bisi (n. 1787), pittore italiano, autore di paesaggi romantici

  • A Milano, nasce Ernesto Bazzaro (m. 1937), scultore italiano

  • A Firenze, nasce Vittorio Alinari (m. 1931), fotografo italiano

  • A Midway, Ohio, nasce Theodore Wendel (m. 1932), pittore impressionista americano