Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1857

cronologia > 1857 > avvenimenti

Avvenimenti

  • A Parigi si inaugura il "Salon". Tra le opere in mostra spicca il contrasto tra il pacato verismo delle tele di Jules Breton e il Realismo austero di Les glaneuses (Le spigolatrici) di Jean-François Millet. Inoltre, suscita scandalo la presenza di Les Demoiselles au bord de la Seine di Gustave Courbet

  • All'apertura del "Salon" di Parigi, il ministro Fould tiene un discorso in cui esorta gli artisti e la critica a rispettare la tradizione accademica e sfuggire alle tentazioni della realtà e della natura

  • Commentando il "Salon" di Parigi, il critico Jules Castagnary rileva il declino della pittura storica a vantaggio della pittura di paesaggio

  • Il collezionista d'arte inglese John Sheepshanks dona la sua collezione di dipinti e disegni allo stato britannico. La collezione viene collocata nel South Kensington Museum

  • A Manchester si inaugura la "Art-Treasures Exhibition", grande mostra d'arte con opere provenienti da collezioni private inglesi

  • A Karlovy Vary (Boemia), Ludwig Moser apre un laboratorio del vetro, aperto alla collaborazione di artisti. Nel 1893 sarà ampliato, diventerando una delle fabbriche di cristalli più importanti della regione

  • La filiale newyorkese della galleria parigina Goupil, Vobert & Co viene rilevata per intero da Michael Knoedler e diventa M. Knoedler & Co

  • Nello studio dell'architetto Richard Upjohn, a New York, nasce l'American Institute of Architects, organizzazione che si propone di garantire le capacità scientifiche e pratiche dei suoi aderenti