Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1855

cronologia > 1855 > personaggi

Personaggi

  • Antonio Fontanesi apre a Ginevra uno studio, dove insegna pittura, disegno e incisione

  • Diego Martelli comincia a frequentare il Caffè Michelangelo di Firenze, che diventa il punto di ritrovo degli artisti "Macchiaioli"

  • Serafino De Tivoli e Saverio Altamura si recano a Parigi per visitare la "Exposition universelle"

  • Alla "Exposition universelle" di Parigi viene esposto un folto nucleo di opere di Eugène Delacroix che contribuisce alla sua definitiva consacrazione

  • Jean-Léon Gérome viene insignito della Legion d'Honneur

  • Gustave Courbet comincia a frequentare la Andler Keller, locale di Parigi in cui si ritrovano esponenti di tutti gli schieramenti culturali dell'epoca

  • La giuria della "Exposition universelle" di Parigi respinge 2 tele di Gustave Courbet. Per reazione l'artista allestisce un "Pavillon du réalisme" in cui espone espone 50 tele, tra cui le 2 respinte

  • Adolphe Monticelli stringe amicizia con Narcisse Diaz de la Peña, insieme al quale dipinge nella foresta di Fontainebleau

  • Edgar Degas visita lo studio di Jean Auguste Dominique Ingres in compagnia del collezionista Edouard Valpiçon. Nell'occasione, Ingres raccomanda a Degas di disegnare molto, di "... fare molte linee, a memoria o dal vero..."

  • Edgar Degas si iscrive all'Ecole des Beaux-Arts di Parigi e lavora sotto la supervisione di Louis Lamothe

  • Camille Pissarro giunge a Parigi dalle Isole Vergini e visita la "Exposition universelle" di Parigi

  • Camille Pissarro inizia a studiare all'Ecole des Beaux-Arts di Parigi. In seguito passerà all'Académie Suisse

  • Paul Gauguin lascia il Perù e torna in Francia, per stabilirsi con la madre a Orléans

  • Charles-Emile Duran si trasferisce a Parigi e assume lo pseudonimo Carolus-Duran

  • Charles Lock Eastlake viene nominato direttore della National Gallery di Londra

  • Arnold Böcklin lascia la pittura di paesaggio, per indirizzarsi verso le composizioni di genere mitologico e allegorico

  • Adolph von Menzel compie il primo dei suoi viaggi a Parigi

  • Johan Barthold Jongkind lascia Parigi e si stabilisce a Rotterdam, dove rimarrà fino al 1860

  • Willem Maris e Anton Mauve si conoscono a Wolfhezer

  • James Abbott McNeill Whistler lascia gli Stati Uniti e si stabilisce a Parigi per approfondire la sua preparazione artistica

  • L'11 febbraio, a Eidskog (Norvegia), nasce Erik Wereskiold (m. 1938), pittore realista norvegese

  • L'1 marzo, a Roma, nasce Adolfo Apolloni (m. 1923), scultore italiano

  • Il 3 marzo, a Washington D.C., muore Robert Mills (n. 1781), architetto neoclassico americano

  • Il 22 marzo, a Copenhagen, nasce Karl Madsen (m. 1938), pittore e storico dell'arte danese

  • L'11 aprile, a Palermo, nasce Ettore Ximenes (m. 1926), scultore italiano

  • Il 18 aprile, a Parigi, muore Jean-Baptiste Isabey (n. 1767), pittore neoclassico francese

  • L'11 luglio, a Stenkyrka (Gotland/Svezia), nasce Karl Fredrik Nordström (m. 1923), pittore naturalista svedese

  • Il 5 agosto, a Milano, nasce Giovanni Sottocornola (m. 1917), pittore realista italiano

  • Il 13 settembre, a Firenze, muore Giuseppe Bezzuoli (n. 1784), pittore neoclassico italiano

  • Il 3 novembre, a Torino, nasce Enrico Reycend (m. 1928), pittore naturalista italiano

  • Il 3 novembre, a Parigi, muore François Rude (n. 1784), scultore francese

  • Il 14 dicembre, a Grottaminarda (AV), nasce Vincenzo Volpe (m. 1929), pittore verista italiano

  • A Vienna, nasce Ludwig Deutsch (m. 1935), pittore orientalista austriaco