Cronologia avvenimenti dell'arte moderna e contemporanea

1851

cronologia > 1851 > avvenimenti

Avvenimenti

  • La Commission des Monuments Historiques del governo francese avvia la "Mission Héliographique", un grande inventario fotografico dei luoghi di interesse artistico e culturale in Francia. Per l'operazione vengono incaricati 5 fotografi con il compito di documentare ciascuno regioni particolari. I fotografi sono: Edouard Baldus, Hippolyte Bayard, Gustave Le Gray, Henri Le Secq e Auguste Mestral

  • In Francia nasce la "Société Héliographique", una delle prime società fotografiche al mondo, il cui compito è favorire lo sviluppo della fotografia e pubblicare la rivista "La Lumière". La società dura solo un anno ma da essa nascerà la "Sociéte Française de Photographie"

  • A Londra si inaugura la "Great Exhibition of the Works of Industry of All Nations", conosciuta come "World's Fair" (Esposizione Universale). La sede è il Crystal Palace, vasto edificio in acciaio e vetro realizzato da Joseph Paxton all'interno di Hyde Park. Nella sua prima edizione la fiera espone manufatti dell'industria e non opere d'arte. L'esperimento verrà ripreso nel 1855 dalla "Exposition universelle" di Parigi

  • Con la prima visita di August von Pettenkofen a Szolnok (Ungheria) comincia a formarsi la "colonia artistica di Szolnok". La colonia vivrà i suoi momenti più intensi nel 1875-76, con Lajos Deák-Ebner, Gyula Aggházy e Pál Böhm, e nel 1899-1902, con Adolf Fényes, Sándor Bihari, Lajos Szlányi, Dániel Mihalik, Ferenc Olgyay e Lajos Zombory

  • In America comincia a manifestarsi il cosiddetto "Luminism" (luminismo), corrente della pittura di paesaggio realista, caratterizzata da forme con contorni netti definiti dalla luce, e da colori chiari e freddi. Esponenti principali sono: Fitz Hugh Lane, George Caleb Bingham, John Frederick Kensett e Martin Johnson Heade