Glossario: termini dell'arte moderna e contemporanea

I

Incisione indiretta

È un termine usato nel campo dell'incisione.
L'incisione indiretta è una delle due categorie principali dell'"incisione in cavo". È, quindi, un tipo di tecnica incisoria in cui cui la matrice di stampa è una lastra di metallo, su cui l'artista traccia l'immagine mediante dei solchi, destinati a trattenere l'inchiostro in fase di stampa. L'incisione indiretta viene distinta dall'incisione diretta in base al modo in cui vengono prodotti i solchi nella lastra.
Nell'incisione indiretta i solchi vengono prodotti disegnando con punte apposite sulla lastra ricoperta di una vernice apposita. In corrispondenza dei tratti del disegno la vernice viene rimossa, scoprendo il metallo. La lastra viene quindi sottoposta all'azione di un mordente, che ne corrode il metallo dove questo non è protetto dalla vernice, producendovi dei solchi.
Esempi di tecniche di incisione indiretta sono l'acquaforte, l'acquatinta e la vernice molle.