Mostre di arte moderna e contemporanea

Mostre del 2018 nel mondo

New York

  • New York
    Frank Lloyd Wright: From Within Outward
    15 maggio - 23 agosto 2009

    Solomon R. Guggenheim Museum of Art
    1071 Fifth Ave., New York, NY 10128
    Orari: dom-mer 9-18, ven-sab 9-20, giovedì chiuso

    Dopo "Art of Tomorrow", che ha ricordato le figure di Solomon R. Guggenheim e Hilla Rebay, il Guggenheim Museum di New York rende omaggio a un altro importantissimo artefice della sua storia, l'architetto Frank Lloyd Wright, cui si deve il progetto di questa straordinaria sede museale, che è unanimemente considerata una delle principali icone del '900...

  • dettagli
  • New York
    Carlo Ferraris. I brought this "......." house here because of this table! Video, Photographs and audio installation
    16 ottobre - 15 novembre 2008

    Florence Lynch Gallery
    147 West 29th Street, Third Floor, New York, NY 10001
    Orari: mar-sab 11-18

    Le opere dell'artista piemontese Carlo Ferraris, che si è formato all'Accademia di Brera di Milano, ma ha già esposto in diversi spazi espositivi in Europa e in America, sono fatte di piccole cose che appartengono al quotidiano: un tavolo, un piatto, una bottiglia di vino, qualche posata, un palloncino, una carota, un trapano, una caffettiera, una lampadina, delle scarpe ecc. Eppure tutti questi oggetti, all'apparenza comuni e banali, interagendo tra loro, acquistano strani e misteriosi significati e viene spontaneo chiedersi quale sia il filo, il pensiero su cui si regge tutto questo lavoro. Rispondere non è facile. Si possono fare soltanto ipotesi, congetture, dettate dalla sensibilità e dalle esperienze individuali. Ecco allora che il tavolo può diventare emblema del nostro stare al mondo, delle nostre capacità di adattamento. C'è chi rompe, chi vive con leggerezza, chi cerca di raggiungere un equilibrio, sia pure precario, chi vive ai margini. Ognuno comunque può trovare la sua interpretazione, decidere come comportarsi nella vita o in base a cosa "comprare casa"...

USA

  • Miami Beach  (FL)
    Art Basel Miami Beach
    7 dicembre - 10 dicembre 2006

    Miami Beach Convention Center
    Hall A and D
    Convention Center Drive, Miami Beach, FL
    Orari: 6 dic 17-20 (su invito), 7-9 dicembre 12-20, 10 dic 12-18

    La presenza delle più prestigiose gallerie internazionali e di opere d'arte di alto livello qualitativo, realizzate dai principali artisti del XX e del XXI secolo, sono soltanto alcuni dei motivi che spingono i più grandi collezionisti e gli appassionati d'arte moderna e contemporanea a visitare Art Basel Miami Beach, emanazione della svizzera Art Basel. Si tratta, infatti, di un evento molto glamour e mondano al quale tutti vorrebbero essere presenti. La manifestazione, che è alla V edizione, è strutturata come gli altri anni in sezioni (gallerie d'arte, video, performance, editoria, istituzioni, arte in spazi pubblici, nuove proposte ecc) ed è accompagnata da conferenze e incontri, tenuti da critici, curatori e personalità del mondo dell'arte. Tra i temi affrontati, il rapporto tra collezionismo e memoria, l'architettura museale, il futuro dei musei latino-americani. Molti eventi interessanti e anche alcune sezioni della fiera si tengono fuori dal Miami Beach Convention Center. "Art Perform" (performance), "Art Position" (giovani gallerie), "Art Project" (opere d'arte in spazi pubblici) e "Art Sound Lounge" (opere musicali) trovano posto, infatti, in luoghi particolari, come parchi e giardini botanici o sulle rive del mare. Informazioni più dettagliate si possono trovare sul sito della manifestazione.

Canada

  • Toronto
    Giovanni Cerri. A Hurricane Of Light
    24 giugno - 24 luglio 2010

    De Luca Fine Art
    952 Queen Street West, Toronto
    Orari:

    L'artista milanese Giovanni Cerri, alla sua prima mostra canadese, si proietta oltre le città fantasma, le periferie abbandonate, gli edifici dismessi, che finora avevano costituito il soggetto principale della sua opera. I suoi dipinti si aprono, infatti, a nuovi habitat, nuovi colori e nuovi supporti. Anche in questo caso, comunque, non c'è pace o serenità. I suoi paesaggi urbani, infatti, nonostante siano dipinti a tinte più vivaci e accese rispetto al passato, si fanno ancora più scarni ed essenziali acquistando caratteristiche metafisiche e, per certi versi, sinistre e inquietanti. I segnali stradali, inoltre, così come i semafori che campeggiano in diverse tele, non fanno altro che rimarcare un mondo di divieti, obblighi, ammonimenti e tabù, che non è certo tranquillizzante. Tra le opere esposte, è presente anche un grande trittico, che rappresenta un omaggio ad alcuni celebri personaggi di Toronto: Neil Young, Glenn Gould e David Cronenberg, un cantante, un pianista e un regista. La mostra è stata realizzata in collaborazione con la Galleria Palmieri di Busto Arsizio. Il catalogo invece è frutto del lavoro di Lorenza Fragomeni, Roanna Weiss e dello stesso Cerri.

Brasile

  • San Paolo
    XXVII Bienal Internacional de Sâo Paulo
    7 ottobre - 17 dicembre 2006

    Porâo das Artes
    Parque Ibirapuera, Sâo Paulo
    Orari: 12-18, sab-dom 10-18, lunedì chiuso
    Info: Bienal de Saô Paolo

    Anticipata da una serie di seminari internazionali, sta per partire la XXVII edizione della Biennale brasiliana, che, per la prima volta, ha deciso di porre fine al sistema delle rappresentanze nazionali. L'idea che ha animato le scelte di Lisette Lagnado e della sua equipe è "Como Viver Junto" (Come vivere uniti) e prende spunto da alcune riflessioni espresse da Roland Barthes durante un seminario del 1976-77 al Collège de France. Gli artisti che partecipano alla manifestazione sono 119 e arrivano da più di 60 paesi diversi. Sono invitati a riflettere su coesistenza e convivenza, progetti costruttivi e programmi di vita. 10 di loro sono in Brasile da un po', impegnati nell'analisi della diversità culturale e della situazione economica e politica del Paese. Tra gli artisti italiani, sono presenti, Monica Bonvicini (residente a Berlino) e Francesco Jodice. L'ingresso è gratuito.