Mostre di arte moderna e contemporanea

From here to ear di Céleste Boursier-Mougenot

5 ottobre - 4 dicembre 2011

Hangar Bicocca
Via Chiese 2 (traversa di Viale Sarca), Milano
Info. 02-853531764
Orari: mar-dom 11-19, gio 14:30-22, lunedì chiuso. Ingresso libero

L'Hangar Bicocca riprende l'attività espositiva con una bella mostra, dedicata al musicista e compositore francese Céleste Boursier-Mougenot, che, da qualche anno, ha deciso di cimentarsi anche nell'arte contemporanea dando vita a particolarissime installazioni sonore, che stanno ottenendo un grande successo di pubblico e di critica.

L'opera che l'artista propone a Milano, che ha come protagonisti degli uccellini, involontari suonatori di chitarre acustiche, è già stata presentata al Barbican Art Center di Londra nel 2010, ma ha trovato qui una nuova veste, che tiene conto dello spazio in cui è stata allestita. L'ambientazione, infatti, riveste un'importanza fondamentale nelle opere di Boursier-Mougenot, che mescolano scienza, musica e arte per creare ordine e armonia dal caos. Il suo modo di lavorare però è abbastanza diverso da quello di John Cage, che, a partire dagli anni '50, aveva deciso di realizzare le sue composizioni affidandosi all'automatismo e al caso. L'artista francese, introduce, infatti, nei suoi lavori delle variabili controllate, come oggetti, codici, ecc., che vanno ad aggiungersi a quelle indipendenti dando vita a quelle che vengono chiamate "casualità intenzionali". Così facendo, spera di rivelare il potenziale sonoro di cose e materiali che generalmente non sono considerati per le loro qualità acustiche, di scoprire e mostrare il codice musicale e visivo dell'esperienza umana. Secondo lui, infatti, gli oggetti parlano e "devono essere lasciati (liberi di) parlare".

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate