Mostre di arte moderna e contemporanea

It's not only rock'n'roll baby

18 giugno - 26 settembre 2010

Triennale Bovisa - TBVS
Via R. Lambruschini 31, Milano
Info. 02-724341
Orari: mar-dom 11-21, gio fino alle 23

Jérôme Sans, che ha curato questa mostra, è sempre stato un appassionato di musica tanto è vero che ha anche dato vita a un gruppo elettro-rock, i "Liquid Architecture". Nessuno meglio di lui, quindi, avrebbe potuto realizzare un'esposizione come questa, che si propone di far conoscere le opere di quei musicisti che hanno avuto una formazione artistica e continuano a dedicarsi alle arti visive. Il Rock'n'Roll, infatti, non è soltanto musica, ma una cultura e uno stile di vita, libero, istintivo, ironico, che può trovare diverse forme di espressione. E quelle trovate da Alan Vega, Andy, Antony (Antony and the Johnsons), Bianca Casady (CocoRosie), Chicks on Speed, Devendra Banhart, Fischerspooner, Kyle Field, Patti Smith, Pete Doherty, The Kills, Herman Dune, non hanno nulla da invidiare alle opere realizzate da quelli che sono artisti visivi "a tempo pieno". Ci sono, infatti, lavori molto interessanti, come le polaroid di Patty Smith, i collage di Antony, i dipinti di Pete Doherty, i disegni di Alan Vega. Artisti di cui finora conoscevamo solo la voce, ma adesso anche lo sguardo.

La rassegna, che ha avuto una prima edizione a Bruxelles, ma è stata pensata nuovamente per Milano, tanto è vero che c'è un artista italiano, Andy dei "Bluvertigo", è accompagnata da un vasto programma di concerti (giovedì, ore 21), proiezioni cinematografiche (martedì, ore 22) e iniziative collaterali. Attraverso un documentario, realizzato da Simone Covini, si possono seguire inoltre i retroscena della nascita della mostra e ascoltare testimonianze sul rapporto tra arte e musica.

Per avere maggiori informazioni sui programmi, si può guardare il sito www.triennale.org

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate