Mostre di arte moderna e contemporanea

Mick Jagger. The Photobook

3 dicembre 2010 - 13 febbraio 2011

Forma - Centro Internazionale di Fotografia
Piazza Tito Lucrezio Caro 1, Milano
Tel. 02-58118067
Orari: 10-20, gio-ven 10-22, lunedì chiuso

Mick Jagger, lo storico leader dei Rolling Stones, è sicuramente una delle più importanti icone del rock e la sua personalità camaleontica, unita alla sua vita sregolata, hanno affascinato milioni di fan e moltissimi fotografi, attratti dal suo carisma, dal suo spirito ribelle, dalla sua fisicità.

La mostra, prodotta da Forma in collaborazione coi Rencontres d'Arles, presenta una serie di 70 ritratti realizzati da importanti fotografi internazionali, come Bryan Adams, Cecil Beaton, Anton Corbijn, Karl Lagerfeld, Annie Leibovitz, Gered Mancovitz, Herb Ritts, Norman Seeff, Mark Seliger, Albert Watson ecc., che lo hanno immortalato nei loro scatti lungo l'arco di tutta la sua carriera.
Il risultato è una sorprendente carrellata di immagini, dove Jagger appare ogni volta diverso, ribelle, sfrontato, femmineo, sexy, animalesco, malinconico, esagerato ecc. La sua notorietà ha spinto, infatti, ognuno di questi autori a cercare di dare di lui un'immagine nuova, particolare, diversa da quella di chiunque altro.

La rassegna, curata da François Hébel, direttore artistico del Festival di Arles, oltre a rappresentare un omaggio a un uomo, che ha fatto la storia del rock ed è diventato un'icona di stile e di costume, offre anche l'opportunità di vedere uno spaccato di "50 anni di storia del ritratto fotografico, del rapporto con le celebrità, dell'evoluzione della moda".

L'esposizione, che è accompagnata da un bel catalogo, edito da Contrasto, e dopo Milano toccherà altre capitali europee, è abbinata a un'altra mostra, quella del fotografo romano Marco Anelli, che ha documentato l'incontro di sguardi tra Marina Abramovic e i partecipanti alla sua performance, The Artist is Present, al MoMA di New York.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate