Mostre di arte moderna e contemporanea

Tacita Dean. Still Life - Nature morte

12 maggio - 21 giugno 2009

Palazzo Dugnani
Via Manin 2, Milano
Info. 02-8068821
Orari: 10-20. Ingresso libero

La Fondazione Trussardi, che sceglie ogni volta una location diversa per le sue esposizioni d'arte, ha deciso di proporre le opere di Tacita Dean nella splendida, ma un po' degradata, cornice di Palazzo Dugnani, dove generalmente si tengono i matrimoni civili.

L'artista inglese, che ha esposto in prestigiosi musei internazionali e ha vinto anche l'Hugo Boss Prize, ma è alla sua prima, importante, personale in Italia, ha pensato di presentare in questo contesto alcuni filmati dedicati al tema dell'immobilità.
Dato l'argomento e il titolo della rassegna, non poteva mancare un omaggio a Giorgio Morandi, che è stato uno straordinario artefice di nature morte e ha passato buona parte della sua vita a cercare, con calma e attenzione quasi maniacale per i dettagli, l'essenza delle cose.

I lavori dedicati al grande maestro bolognese, sono affiancati da alcuni filmati che mostrano il coreografo americano Merce Cunningham mentre "danza in silenzio e con pose statiche" un'opera di Cage, da un'"intervista senza parole" a Mario Merz, realizzata un anno prima della morte dell'artista, che è stato uno dei principali esponenti dell'Arte Povera, e da una serie di video sulla natura, che raccontano l'attesa di un momento unico, fugace, da cogliere al volo, che può essere il mitico "raggio verde" o l'eclissi totale di sole.

L'apertura di questa mostra, curata da Massimiliano Gioni, direttore artistico della Fondazione Trussardi, ha offerto a Massimiliano Finazzer Flory, Assessore alla Cultura del Comune di Milano, lo spunto per una dichiarazione importante. Quella di trasformare questo prestigioso edificio seicentesco, che conserva un affresco del Tiepolo, in uno spazio dedicato alla videoarte.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate