Mostre di arte moderna e contemporanea

Boccioni's Materia: a futurist masterpiece and the avant-garde in Milan and Paris

6 febbraio - 9 maggio 2004

Solomon R. Guggenheim Museum of Art
1071 Fifth Ave., New York, NY 10128
Orari: dom-mer 9-18, ven-sab 9-20, giovedì chiuso

Qualcuno potrebbe trovare strano che una mostra americana su Boccioni trovi posto al Solomon R. Guggenheim Museum di New York e non al MoMA, che ha una nutrita collezione di opere di questo artista. La spiegazione c'è ed è anche molto semplice. Fulcro di tutta la rassegna è Materia, il dipinto realizzato da Umberto Boccioni nel 1912. Un'opera, che fa parte della Collezione Gianni Mattioli ma è in deposito alla Collezione Peggy Guggenheim di Venezia, uno dei tanti "satelliti" della Galassia Guggenheim.

Materia serve da punto di partenza per indagare il rapporto che intercorre tra pittura e scultura in Boccioni e per tracciare la storia e lo sviluppo di alcuni gruppi e movimenti artistici di inizio '900, che hanno influenzato il suo lavoro. Parliamo ovviamente di divisionismo, futurismo, cubismo.

Oltre al dipinto appena citato e ad altre opere di Boccioni, che provengono in gran parte dalle raccolte civiche di Milano, saranno in mostra i lavori di altri artisti, come Picasso (Daniel-Henry Kahnweiler, 1910), Braque, Gris, Duchamp (Nude Descending a Staircase (No. 2), 1912), R. Delaunay, Gleizes, Léger e Balla, che hanno offerto spunti a quello che è giustamente considerato uno dei principali interpreti del futurismo italiano.

La mostra è curata da Laura Mattioli Rossi e da Vivien Greene, Associate Curator del Solomon R. Guggenheim Museum.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate