Mostre di arte moderna e contemporanea

XIV Esposizione Quadriennale d'Arte 2003-2005

18 gennaio - 21 marzo 2004

Società Promotrice delle Belle Arti
Viale Balsamo Crivelli 11, Torino
Tel. 011-4429518
Orari: mar-ven 15-19, sab-dom 10-13 15-19, lunedì chiuso

Dopo l'Anteprima di Napoli (15 novembre 2003-11 gennaio 2004), dedicata al panorama artistico italiano delle regioni del centro-sud (Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia), apre ora Anteprima di Torino, il secondo appuntamento della XIV Esposizione Quadriennale d'Arte, che si occupa delle realtà del centro-nord (Val d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Sardegna, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana e Marche).

È la prima volta che la Quadriennale, istituita nel 1927, esce dai confini della Capitale. È successo perché il Palazzo delle Esposizioni è chiuso per ristrutturazioni. Ma quello che poteva essere un problema si è rivelato alla fine un'ottima opportunità, capace di allargare il campo della manifestazione, che avrà comunque epilogo a Roma all'inizio del 2005.

Le due "Anteprime" della Quadriennale, che è la principale rassegna periodica istituzionale dedicata all'arte contemporanea italiana, hanno un impianto espositivo comune, articolato in diverse sezioni - "Territori", "Relazioni", "Permanenze" e "Realismi" - e hanno il compito di tracciare una mappatura delle generazioni artistiche attive nelle regioni italiane a partire dagli anni '90.

Gli artisti invitati a far parte della rassegna hanno esordito con un'esposizione personale dopo il 1990 e sono stati scelti, ambo le volte, da una Commissione-inviti, che a Napoli era formata da Massimo Bignardi, Vitaldo Conte, Riccardo Notte, Mariantonietta Picone Petrusa e Vincenzo Trione; a Torino da Luca Beatrice, Beatrice Buscaroli, Flaminio Gualdoni, Alessandro Riva e Gabriele Simongini. Entrambe erano presiedute da Gino Agnese, presidente della Quadriennale.

Tra i 96 artisti in mostra a Torino, ci sono anche nomi abbastanza noti al pubblico, come 0100101110101101.org, Matteo Bergamasco, Paolo Cassarà, Andrea Chiesi, Roberto Coda Zabetta, Salvatore Cuschera, Leonida De Filippi, Nicola Di Caprio, Flavio Favelli, Jonathan Guaitamacchi, Federico Guida, Debora Hirsh, Federica La Rosa, Marcello Maloberti, Marco Petrus, Alex Pinna, Dany Vescovi, Laura Viale.

La mostra conclusiva, che si terrà al Palazzo delle Esposizioni di Roma nel 2005, presenterà una selezione degli artisti che hanno esposto alle due "Anteprime", ma comprenderà anche una sezione storica con un omaggio agli autori più importanti della scena artistica italiana degli ultimi 50 anni. Si sta inoltre pensando a uno spazio riservato agli artisti stranieri per mettere a confronto l'arte italiana con il panorama artistico internazionale.