Mostre di arte moderna e contemporanea

Nel paese della pubblicità

6 novembre 2003 - 29 febbraio 2004

Castello di Rivoli
Piazza Mafalda di Savoia, Rivoli (To)
Tel. 011-9565280
Orari: 10-17, sab-dom 10-19, primo e terzo sab del mese 10-22, lunedì chiuso

Con questa mostra, che abbraccia 50 anni di creatività internazionale, il Castello di Rivoli inaugura il Museo della pubblicità, di cui abbiamo già parlato lo scorso aprile.

La rassegna, che sarà allestita nella Manica Lunga, presenta una selezione di oltre 300 spot televisivi, realizzati dagli anni '50 a oggi in tutto il mondo, molti dei quali premiati a Cannes e Venezia.

Il percorso espositivo si snoda attraverso diversi ambienti, realizzati dalla scenografa Leila Fteita, che ripropongono luoghi emblematici della vita quotidiana contemporanea e dell'intimità domestica, ma anche luoghi mitici o di fantasia, che sono stati protagonisti della pubblicità. Accanto a cucina, bagno e camera da letto, sedi privilegiate di gag e scenette idilliache o mordaci, ci sono gli spazi dedicati alla socialità (il giardino, il bar, la tavola, la scuola, lo sport), al viaggio e all'avventura (il distributore di benzina, il mare e la montagna, la strada), oppure luoghi emblematici, come New York o il Far West, che rappresentano lo sfondo onirico dei sogni collettivi.

In occasione dell'inaugurazione del Museo della Pubblicità, al secondo piano della Manica Lunga, sarà esposta una selezione di manifesti che provengono dall'Archivio del Centro di Documentazione "Dino Villani" di RAI-Teche. Sono stati realizzati tra gli anni '30 e i '60 da alcuni tra i maggiori creativi dell'epoca: Severo Pozzati (SEPO), Marcello Nizzoli, Raymond Peynet, Nico Edel, Gino Boccasile e Leonetto Cappiello.

La mostra è curata da Ugo Volli. Importanti contributi si devono alla collaborazione del Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Comunicazione dell'Università di Torino e alla sede RAI del capoluogo piemontese.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate