Mostre di arte moderna e contemporanea

I Musei Vaticani e l'Arte Contemporanea

23 maggio - 27 luglio 2003

Musei Vaticani
Sala Polifunzionale
Viale Vaticano, Roma - Città del Vaticano
Info. 06-69883041
Orari: lun-ven 8:45-15:20, sab 8:45-12:20, domenica chiuso (salvo ultima del mese)

Normalmente quando si pensa al Vaticano e al suo legame con l'arte il pensiero corre alla Cappella Sistina di Michelangelo, alle Stanze di Raffaello, ai capolavori di Perugino, Leonardo, Tiziano, Caravaggio ecc. Pochi sanno che i Musei Vaticani hanno anche una collezione di arte religiosa moderna e contemporanea, iniziata negli anni '50.

La raccolta ebbe uno straordinario sviluppo sotto il pontificato di Paolo VI grazie alle donazioni di artisti, collezionisti, enti pubblici e privati, cui si aggiunsero poche, ma significative, acquisizioni. Nel 1973, quando la collezione fu inaugurata e sistemata nell'Appartamento Borgia, il Vaticano aveva già raccolto più di 700 pezzi. E, da allora, altri se ne sono aggiunti. Oltre 350 tra dipinti, sculture, opere su carta. Per non parlare delle opere grafiche.

La mostra in corso, aperta gratuitamente fino al 27 luglio 2003, è dedicata a una selezione dei lavori acquisiti dai Musei Vaticani tra il 1980 e il 2003. Un percorso che inizia a fine '800 con il pittore romano Cesare Fracassini per arrivare alle ultime, recentissime, acquisizioni. In mezzo, Previati (Clair de lune, 1909), Boccioni, Cascella, Viani, Marussig, Morandi, Campigli, Socrate, Mafai, Burri (Natura morta, 1947), Dorazio, Corpora e tanti altri. Non soltanto italiani, ma anche francesi (Denis, Bazaine), spagnoli (Cano), sudamericani (Delgado).

Completano la rassegna alcune opere della donazione Marino Marini e una sezione dedicata a Giuliano Vangi e Cecco Bonanotte, gli artisti coinvolti nel progetto di rinnovamento dell'ingresso museale, inaugurato nel febbraio 2000 da papa Giovanni Paolo II.

La mostra è curata da Micol Forti in collaborazione con Francesca Boschetti.

Per completezza di informazione, vi segnaliamo che il sito Internet della Santa Sede, attivo dal 1995, ha aperto una nuova sezione dedicata ai Musei Vaticani. On-line, le informazioni inerenti gli spazi espositivi e le immagini dei maggiori capolavori delle collezioni vaticane, corredate di una scheda esplicativa. Mancano, per ora, le opere d'arte moderna e contemporanea.