Mostre di arte moderna e contemporanea

MiArt 2003. 8. Fiera internazionale di arte moderna e contemporanea

9 maggio - 12 maggio 2003

Fiera di Milano
Padiglioni 1,2,3,4
Ingresso: Piazza 6 Febbraio, Milano
Info: 02-485501
Orari: 9-11 maggio 11-20, 12 maggio 11-18

Milano è la città italiana che vanta il maggior numero di gallerie, qui sono le sedi di molte case editrici e riviste specializzate. Era inevitabile che nascesse e prosperasse una fiera dedicata all'arte moderna e contemporanea: MiArt appunto.
Avviata un po' in sordina e a carattere nazionale, nelle ultime edizioni MiArt ha cominciato ad avere una certa importanza tra le fiere d'arte contemporanea e a richiamare numerosi espositori internazionali. Oggi si conferma un appuntamento da non mancare per i collezionisti e gli appassionati d'arte.

Come nelle passate edizioni, MiArt è suddivisa in tre settori: Arte moderna, Arte contemporanea, Anteprima.
La più vivace e ricca di sorprese è Anteprima, nata per richiamare l'attenzione sugli artisti emergenti in campo internazionale. Minori, ma solo per età e per costo. Infatti devono avere meno di 35 anni e proporre opere di prezzo inferiore a 5.500 Euro.

Numerose le novità di MiArt 2003, che, oltre alla presenza di circa 200 gallerie internazionali, può vantare la collaborazione di numerosi partner del mondo della moda, della comunicazione, dell'imprenditoria, della finanza, della cultura e dell'arte.

Il primo progetto nasce dalla sinergia avviata con Vogue Italia, una rivista che, per il suo linguaggio innovativo, ha dato molti spunti anche all'arte.
L'intervento presentato al MiArt riguarda appunto i suoi 20 anni di interazione con artisti e fotografi. Ma non vuole essere un'antologia. Il progetto ruoterà attorno a un Vogue Permanent Food, un numero speciale della rivista, realizzato da Maurizio Cattelan, che darà una libera interpretazione di alcuni numeri usciti tra il 1988 e il 2003.

Il mondo finanziario interviene al MiArt attraverso l'impegno di Banca Intesa, sponsor del Premio MiArt-Banca Intesa, destinato a uno degli artisti presenti nella sezione Anteprima, ma anche a una galleria, che si sia distinta per l'allestimento più significativo.
Banca Intesa è coinvolta anche nell'organizzazione del convegno "La pelle e l'anima. I corpi dell'Arte", coordinato dal critico Alberto Fiz.

Anche i privati collaborano al MiArt. Lo fanno tramite ACACIA, l'Associazione Amici Arte Contemporanea Italiana presieduta da Gemma De Angelis Testa. L'intervento dei collezionisti milanesi si svolge fuori dalla Fiera, nelle loro case, che accoglieranno le opere di alcuni giovani artisti italiani per la gioia di critici e ospiti stranieri di riguardo.

Numerosi gli eventi collaterali e le conferenze, che vedranno coinvolti artisti, critici, galleristi, editori, collezionisti e altre personalità del mondo dell'arte e della cultura. A riprova che la Fiera non è solo mercato, ma anche spazio culturale.

Questi gli incontri:

9 maggio 2003
ore 15:30: Sogni e conflitti. La dittatura dello spettatore. Conversazione con Francesco Bonami, direttore artistico della prossima Biennale di Venezia.
ore 17:30: Velocità quasi zero. Interventi artistici temporanei nella città
ore 18: Presentazione del libro A/A L'arte per l'arte di Angelo Capasso

10 maggio 2003
ore 17: La pelle e l'anima. I corpi dell'arte

11 maggio 2003
ore 16: Presentazione del Dizionario della giovane arte italiana
ore 18: Presentazione del progetto di Achille Bonito Oliva Le Opere e i Giorni 2, la Regola - Annale delle Arti 1: Tempo incerto.
A seguire, il video del regista Pappi Corsicato sulla manifestazione Le Opere e i Giorni 1, che si è tenuta lo scorso settembre alla Certosa di San Lorenzo a Padula.

Quest'anno MiArt ha dato vita anche a un magazine di cadenza trimestrale, un periodico di eventi, arte e cultura, che ha lo scopo di continuare per tutto l'anno il rapporto con i collezionisti e gli addetti ai lavori. La realizzazione del giornale è stata possibile grazie al contributo di Beck's Italia e Gabrius.
All'interno della Fiera, nel settore Anteprima, Beck's Italia realizzerà anche un Vip Lounge, dove si potranno sfogliare la rivista "Tema Celeste" e Diary di Annika Larsson, ma anche gustare una birra e fare quattro chiacchiere.

La lista degli espositori è resa più ricca dalla presenza di istituzioni culturali, riviste ed editori specializzati, italiani e stranieri.

Per avere ulteriori informazioni sulla manifestazione e gli eventi correlati, si può guardare il sito MiArt.

Per chi non fosse ancora stanco, segnaliamo le mostre: "Chen Zhen. Un artista tra Oriente e Occidente" al Padiglione d'arte Contemporanea, "Amedeo Modigliani. L'angelo dal volto severo" a Palazzo Reale, "Immaginando Prometeo" al Palazzo della Ragione (fino all'11 maggio).

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate

  • Milano: pianta generale.
  • Milano: musei e centri espositivi.