Mostre di arte moderna e contemporanea

Alberto Burri

20 luglio - 14 settembre 2003

I "neri" di Burri
Palazzo Liceo Saracco
Corso Bagni 1, Acqui Terme (Al)
Tel. 0144-322142
Orari: 10-12:30 15:30-19:30, lunedì chiuso

Alberto Burri. Tutta l'opera grafica
Spazio Espositivo ex Kaimano
Via Maggiorino Ferraris 5, Acqui Terme (Al)
Tel. 0144-770272
Orari: 10-12:30 15:30-19:30, lunedì chiuso

La mostra su Alberto Burri (1915-1995) in corso al Palazzo Liceo Saracco di Acqui trae ispirazione dalla riflessione su un colore, il nero, che ha avuto grande importanza nel suo lavoro. E che ha subito nel tempo diverse trasformazioni. Basti pensare ai Catrami della fine degli anni '40 e ai Rossi e Neri degli anni '80 e '90.

In visione non ci saranno solo opere monocromatiche, come i Cretti, ma lavori in cui il nero si sposa in perfetta armonia con altri colori cari all'artista, quali il rosso, il bianco e l'ocra. Evidenziando di volta in volta la bellezza della materia, che trae origine non solo da un accostamento sapiente dei colori, ma anche dall'uso di tecniche e materiali innovativi. Si potranno ammirare i primi "scandalosi" Sacchi degli anni '50, i Legni, i Ferri e i Cellotex degli anni '70, dove l'artista sembra ricomporre le precedenti asperità in armonie di forme e colori.

La mostra, come il catalogo, è strutturata tenendo conto del legame esistente tra alcuni quadri o fasi del lavoro di Burri e l'interesse di alcuni critici e scrittori, che hanno seguito il suo percorso artistico, in parte influenzandolo, in parte subendone l'influenza. Tra loro: Francesco Arcangeli, Cesare Brandi, Maurizio Calvesi, Luigi Magnani. Uno spazio particolare è dedicato a Emilio Villa, poeta e artista, che ha scritto pagine davvero illuminanti su Burri.

La seconda rassegna, ospitata allo Spazio Espositivo ex Kaimano, prevede l'esposizione di tutta l'opera grafica di Burri. Un artista che ha fatto grande uso di questa tecnica, spesso servendosene come una sorta di schizzo per le opere monumentali. Un'attenzione particolare è rivolta ai Libri d'Artista.

Le mostre, curate da Marco Vallora, sono realizzate in collaborazione con la Fondazione Palazzo Albizzini - Collezione Burri di Città di Castello (Pg), creata dall'artista nel 1978 in vista della donazione alla sua città di un importante corpus di opere.

Links ad altre pagine di Artdreamguide correlate