William Turner

Luoghi dove è documentata l'opera di William Turner.
Archivi dedicati all'opera di William Turner

Joseph Mallord William Turner è apprezzato soprattutto come pittore. Ma la magia dei suoi famosi quadri scaturisce da una intensa attività di disegnatore e acquarellista.
L'approccio di Turner nei confronti del soggetto non è fedelmente descrittivo. La tensione è costantemente rivolta verso la rappresentazione del "sublime". Ciò non toglie che gli schizzi, i bozzetti e le annotazioni da cui i dipinti traggono spunto siano in massima parte ripresi dal vero. I numerosi viaggi suscitavano nell'artista impressioni che venivano riportate su carta. Questi disegni, e soprattutto gli acquarelli, servivano poi da fonte di ispirazione per le sue tele fenomenali.
Una parte della produzione grafica di Turner riguarda anche disegni naturalistici: piante, animali.

Alcuni grandi musei e biblioteche oggi riuniscono nuclei consistenti di opere su carta di Turner. Come sempre, si tratta di istituzioni britanniche e americane. Unica opera di Turner presente in Italia è un acquarello dei tardi anni '30 che raffigura un castello nelle Alpi. Appartiene alle collezioni della Regione Autonoma Valle d'Aosta.

  • Tate Gallery (Tate British) / Londra (London) - UK

  • British Museum / Londra (London) - UK

  • Victoria and Albert Museum / Londra (London) - UK

  • Courtauld Gallery / Londra (London) - UK

  • National Gallery of Scotland / Edimburgo (Edimburgh) - UK

  • Leeds Museums and Galleries / Leeds - UK

  • Manchester City Art Gallery / Manchester - UK

  • Whitworth Art Gallery / Manchester - UK

  • Yale Center for British Art / New Haven, CT - USA

  • Harvard University, Fogg Art Museum / Cambridge, MA - USA