Nino Galizzi

Biografia di Nino Galizzi

Nino Galizzi

Nino Galizzi

Nino Galizzi nasce a Bergamo il 12 marzo 1891.
Compie i primi studi alla scuola d'Arte applicata Andrea Fantoni e all'Accademia Carrara di Bergamo. Passa, quindi, a Roma e a Firenze.
Presta servizio militare per quasi sei anni. Combatte su tutti i fronti Italiani, in Macedonia, Serbia e Grecia, guadagnandosi promozioni e decorazioni al valore.
Dopo la parentesi militare riprende gli studi e il lavoro. Soggiorna a Roma in varie riprese e a Parigi.
Abita e lavora alternativamente a Milano, Roma e Bergamo.
Partecipa a innumerevoli importanti esposizioni nazionali come la Biennale di Venezia, la Quadriennale di Roma, la Permanente di Milano. Tiene varie mostre personali sia in Italia che all'Estero.
Per qualche tempo insegna plastica presso l'Accademia Carrara di Bergamo.
Partecipa all'organizzazione di concorsi e premi facendo parte di diverse Giurìe. Diverse le collaborazioni a giornali e riviste.

Nino Galizzi muore a Bergamo il 20 settembre 1975.

Con le sue sculture è presente in collezioni private e pubbliche, come la ex-Galleria di Roma e la Galleria di Arte moderna di Milano. Molte sue opere si trovano anche in edifici pubblici di Bergamo, Milano e Roma.

Le altre sezioni

Prenota un hotel con Expedia